Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Annie Lennox contro Beyoncé: è una femminista “leggera”!

0 289

Nuova faida nel mondo del musicbiz? Questa volta è Annie Lennox che se la prende contro il “femminismo” di Beyoncé. La leader degli Eurythmics non ha criticato la cantante per le sue qualità artistiche, ma per il suo pubblicizzarsi come paladina del femminismo moderno.

2013Beyonce_PublicityPhoto5131213

Ecco cosa ha detto:

“Cosa vogliamo fare con persone come Beyonce? Recentemente si è esibita agli MTV VMA autoproclamandosi una “Femminista” durante il set. Io la chiamerei una “Femminista Leggera”, una “Feminist LITE”. Mi dispiace, penso sia un’artista fenomenale, mi piacciono le sue performances, ma mi piacerebbe sedermi e parlare con lei! Vorrei sedermi con diversi artisti e parlare con loro. Mi piacerebbe ascoltarli, e sentire cosa pensano veramente. Sento molte di loro prendere questa parola come ostaggio ed usarla per auto promuoversi, ma non penso che rappresentino necessariamente e con il cuore il femminismo, no, non lo penso. Penso che per molte sia conveniente, e che le faccia apparire radicali, ma ho qualche problema con questo utilizzo. Penso che sia veramente cheap. Cosa devo dirvi? Il sesso vende sempre, e non c’è nulla di male a vendere sesso! Dipende però tutto dal tuo pubblico, se sono bimbe di 7 anni allora diventa un problema!”

Forse Annie si riferisce anche ad una serie di proclamazioni femministe di Beyoncé, che vanno a scontrarsi però ad una videografia recente (quella del quinto disco), dove si sprecano ammiccamenti, nudità e riferimenti al sesso ed al corpo femminile?

A conoscere l’artista di “Flawless” probabilmente questa provocazione rimarrà senza risposta, certo è che Annie ha parlato senza peli sulla lingua, ed ha fatto il punto sulle artiste di oggi che vogliono portarsi sulle spalle la parola “femminista”.

Cosa ne dite di questa diatriba? Secondo voi dove sta la ragione?

Commenti
Caricamento...