Rnbjunk Musica – Ultime notizie e gossip di musica
Notizie

ANTi di Rihanna certificato PLATINO in USA… sulla base dei download gratis

Con ANTI Rihanna si è praticamente svenduta! Gli ultimi dati della RIAA, agenzia che si occupa delle statistiche di vendita negli USA e delle certificazioni, ci danno la prova definitiva che la cantante barbadiana è riuscita a “sfondare” solamente grazie al download gratuito concesso ieri su TIDAL, il servizio streaming del magnate della musica Jay Z, con ANTi, la sua ottava fatica discografica.

583963677JA019_Rihanna_s_8t

 

L’album, infatti, nelle scorse ore è stato regalato a tutti i fan (da tutto il mondo) che avessero effettuato il login inserendo semplicemente nome, cognome e indirizzo mail – i quali potevano essere anche inventati o fasulli. La RIAA ha annunciato che ANTI, l’attesissimo ottavo disco dell’interprete di “Diamonds”, è riuscito ad essere certificato platino per aver raggiunto più di 1 milione di dowloads! Rihanna stessa poche ore fa ci aveva informato del numero di downloads nell’arco di sole 15 ore dal momento della condivisione del link gratuito!

 

[bs-embed url=”https://twitter.com/RIAA/status/693117513434021888?ref_src=twsrc%5Etfw”]https://twitter.com/RIAA/status/693117513434021888?ref_src=twsrc%5Etfw[/bs-embed]

Rihanna e la ROC Nation, la sua casa discografica, potranno gioire per il “traguardo” raggiunto in poco più di 24 ore, ma non eccessivamente! Questi dati non compariranno nella classifica americana della Billboard e neppure in quella inglese perchè dopo Born This Way, album che ha definitivamente lanciato la cantante americana Lady Gaga, che era stato venduto nella prima settimana 0,99 cents, la rivista, come la chart made in UK, ha deciso di non conteggiare più le vendite di dischi sotto la cifra di 3,99$, quindi non conterà nemmeno un album che è stato regalato a fan e haters che hanno scaricato il disco durante la giornata di ieri.

Adele può ovviamente a dormire tranquilla (e non solo lei a questo punto!), Rihanna non batterà di certo il suo record.

Gli unici dati che compariranno come effettivi in tutte le classifiche sono quelle che Riri e la sua casa discografica riusciranno a portarsi a casa grazie al digital download da iTunes o altri siti simili, tra cui TIDAL. Per il disco in versione fisica bisognerà aspettare ancora una settimana, visto che il lancio negli store non digitali di tutto il mondo è stato annunciato per il 5 febbraio 2016.

Quindi, non esiste neanche la scusa della distribuzione nei negozi, che anni fa consentì ad album che avevano venduto effettivamente abbastanza poco (soprattutto considerando da chi erano stati creati) di raggiungere certificazioni di una certa rilevanza. Qui, ahimè, si parla praticamente del nulla, del concedere un merito ad un album tramite un sotterfugio, uno svendersi pur di mantere “alto” il proprio nome ed il proprio brand, perchè fa paura ammettere che la grande Rihanna possa aver floppato.

Fa paura ammettere le sconfitte. Alle volte, invece, noi riteniamo che sia meglio incassare, capire che cosa si è sbagliato, incazzarsi anche, e poi impegnarsi e migliorare sempre più.

Voi che ne pensate? Ritenete valevole una certificazione del genere?


 

Aggiornamento: a quanto pare, le copie sarebbero state pagate da Samsung, per la pubblicità ricevuta da Rihanna nel tweet che forniva il link per il download gratuito. Con questo escamotage le copie risulterebbero vendute…

143 commenti

il mito 31 Gennaio 2016 at 16:30

BHE… se le ha pagate la samsung…alla fine copie effettivamente risultano vendute, ed in effetti pensandoci bene…come e e possibile che un album di nuova uscita ed anche tanto atteso venga regalato!? Bisogna vedere quanto le ha pagate la samsung queste copie digitali….x far si che vangano…oppure no…conteggiate nel conteggio della classifica finale!

Rispondi
@cbreezyitalia 31 Gennaio 2016 at 17:58

Vabbe però così son bravi tutti. Dai…

Rispondi
FB 31 Gennaio 2016 at 10:13

Io credo che Rihanna e il suo team siano in grado di rivoluzionarsi e rivoluzionare nel tempo. Forse questa mossa commerciale ora, ci sembra una furbata poco corretta, ma con molta probabilità questi sotterfugi diventeranno la prassi futura nel lancio di un nuovo disco. Inoltre, alla fine quello che più conta dovrebbe essere la musica in sé giusto? Quindi, al di là delle vendite, e degli escamotage per piazzare il disco nelle prime posizioni in classifica, si può anche apprezzare il fatto che un artista offra la propria musica gratuitamente.

Rispondi
Roman 31 Gennaio 2016 at 16:50

Esatto! Che poi non ho capito perché su certi artisti ci si concentri di più sulle vendite che sulla musica.

Rispondi
Riccardo Faiola 30 Gennaio 2016 at 20:45

Che poracciata!

Rispondi
Gin 30 Gennaio 2016 at 16:46

c’è da capire quante saranno invece le copie effettivamente vendute perchè alla fine quelle gratis contano poco o nulla… chiunque scarica un album gratuito giusto per curiosità, quindi perchè esaltarsi e festeggiare per questo “traguardo”?

Rispondi
@cbreezyitalia 31 Gennaio 2016 at 12:54

Perché sono disperati

Rispondi
Fede 30 Gennaio 2016 at 14:16

Propongo di istituire il “downloadgratis day”, una manifestazione per equiparare i diritti dei dischi acquistati a quelli scaricati gratis, ahahahahahah

Rispondi
michele 30 Gennaio 2016 at 12:32

Rihanna che delusione…. Forse avevo ragione a non definirla artista

Rispondi
ValeTura 30 Gennaio 2016 at 11:10

Io la trovo una trovata patetica. Che poi un milione di download non li ha fatti solo in America, ma nel mondo.
Comunque numeri che probabilmente in America non avrebbe raggiunto nemmeno dopo un anno.

Rispondi
musiclover19 30 Gennaio 2016 at 03:15

Infatti io mi immaginavo che non ci fosse niente da gioire, è tutta una strategia per dare un po’ di visibilità e falsi meriti ad un progetto che è partito dall’inizio col piede sbagliato, potrà anche essere platino, diamante e chissà che cosa ma i guadagni saranno pari a quanto venderà nell’arco della settimana tra streams e copie vendute. Sono stati furbi a lanciare la vendita dei biglietti del tour mondiale molto prima del rilascio di anti..

Rispondi
Eruxaro 30 Gennaio 2016 at 00:48

Rispondi
Alberto PRO 30 Gennaio 2016 at 00:19

Ma come può tornare dopo tanto tempo con delle tracce del genere?! Un disco che Rihanna ha evidentemente creato unendo un’accozzaglia di canzoni senza un filo logico o artistico, se non la sua voce svogliata…non so davvero che pezzi potrei salvare in un album come questo, che sembra non raggiungere mai un climax, senza collaborazioni o pezzi incisivi, risultando in finale davvero noioso, piuttosto che “alternativo”. Rimpiango Loud!

Rispondi
musiclover19 30 Gennaio 2016 at 03:17

Ma poi ci rendiamo conto , 3 anni e passa mesi di attesa!! faceva meglio quando li preparava in fretta e furia da un anno all’altro com’è possibile

Rispondi
Raffaele Scarano 29 Gennaio 2016 at 23:12

Io ogni volta che ascolto questo album mi piace sempre di piu, a parte 3 canzoni il resto é veramente del materiale di ottima qualita, sono delle canzoni che entrano in testa ma che non stancano dopo vari ascolti come alcune truzzate che ha fatto la stessa rihanna in precedenti album. Complimenti rihanna, anche se non condivido il fatto che si debbano contare i dowload gratuiti come vendite. Goooo rihanna

Rispondi
OneJBeats 29 Gennaio 2016 at 23:27

perfettamente d’accordo in tutto

Rispondi
OneJBeats Official 29 Gennaio 2016 at 23:31

perfettamente d’accordo in tutto

Rispondi
Matteo Berardi 29 Gennaio 2016 at 22:55

Mmm vabè…

Rispondi
Yho_OO 29 Gennaio 2016 at 22:33

Ah ok pensavo non parlavate sul serio perché su iTunes vedevo così . Comunque su Forbes hanno fatto l’articolo dove confermano che ANTi ha venduto 1.400 copie il primo giorno gratis mentre da oggi che è in vendita su iTunes ecc.. Ha venduto finora 400.000 copie segnando il miglior debutto di Rihanna

Rispondi
Yoncé (#R8) 29 Gennaio 2016 at 22:37

Quindi è ufficiale?

Rispondi
Yho_OO 29 Gennaio 2016 at 22:39

*ho corretto. Delle 1400 copie si delle 400.000 da quando è in vendita non credo sia ufficiale ancora

Rispondi
F.Music 29 Gennaio 2016 at 22:52

1400 sono pochissime, spero che le 400.000 siano vere

Rispondi
GagaQueen 29 Gennaio 2016 at 22:55

1400 è impossibile lol

F.Music 29 Gennaio 2016 at 23:02

Forse 140.000 lol se no le 400.000 se le sogna

Yho_OO 30 Gennaio 2016 at 16:28

1.400.000 volevo scrivere scusate.

F.Music 30 Gennaio 2016 at 17:36

1.400.000???
E queste sono ufficiali?O.o

Yho_OO 30 Gennaio 2016 at 18:16

🙈 ha venduto questa cifra il primo giorno quando erano gratis grazie alla Samsung che le aveva comprate prima. Mentre DA QUANDO È IN VENDITA forse ha venduto sulle 400.000 copie ma niente di sicuro

bionic_littllemonster 29 Gennaio 2016 at 22:47

Non avevo assolutamente motivo per mentire…

Rispondi
bionic_littllemonster 29 Gennaio 2016 at 21:59

Non per fare l’antipatico ma work e ANTi su itunes USA sono sprofondati….mi dispiace……..

Rispondi
Yoncé (#R8) 29 Gennaio 2016 at 22:04

A che posizione sono esattamente?

Rispondi
bionic_littllemonster 29 Gennaio 2016 at 22:06

ANTi #90 ,work #35…non sono un hater puoi controllare…

Rispondi
F.Music 29 Gennaio 2016 at 22:07

Come hanno fatto a scendere così all’improvviso!!? O.o

Rispondi
bionic_littllemonster 29 Gennaio 2016 at 22:07

Ho controllato poco fa ripeto non sono un hater…puoi controllare…

Yoncé (#R8) 29 Gennaio 2016 at 22:11

Per carità nessuno ti accusa, LOL, è che sarebbe strano per qualsiasi album/canzone scendere in un modo terrificante lol

bionic_littllemonster 29 Gennaio 2016 at 22:13

Non Ti preoccupare 😉 a me piace rihanna però l’ho visto poco fa…

Yoncé (#R8) 29 Gennaio 2016 at 22:17

Ho controllato anche io ora… è vero! 1) C’è stato un errore
2) C’è stato un errore, queste sono le uniche spiegazioni….

bionic_littllemonster 29 Gennaio 2016 at 22:18

Visto non avevo motivo di fare il troll… 🙂

Yoncé (#R8) 29 Gennaio 2016 at 22:20

Ci deve essere stato un errore, è successo più di una volta su iTunes… Spero…

bionic_littllemonster 29 Gennaio 2016 at 22:23

Non lo so…speriamo

Yoncé (#R8) 29 Gennaio 2016 at 22:24

Mi ricordo che era successo una cosa del genere a Lana con HBTB se non sbaglio…

bionic_littllemonster 29 Gennaio 2016 at 22:25

Già…

Roman 30 Gennaio 2016 at 01:39

Io so che c’erano due versioni di Anti su itunes.. ore fa infatti negli USA era sia alla #1 che alla #40.. forse sono quella esplicita e quella censurata (credo)..

bionic_littllemonster 30 Gennaio 2016 at 07:19

Io ho visto così anche altri utenti se ne sono accorti non l’ho inventato…

Roman 30 Gennaio 2016 at 10:32

Sisi infatti dicevo che magari hai visto la versione più bassa e quindi è giusto 🙂

bionic_littllemonster 30 Gennaio 2016 at 13:44

Si capito 😉

F.Music 29 Gennaio 2016 at 22:28

Gia ma in quel caso le sarebbe convenuto lol

Yoncé (#R8) 29 Gennaio 2016 at 22:37

Vero Lol, tutti esaltando che era alla #7 poi c’era stato un errore e in realtà era alla #58/#59 no ricordo ora LOL

F.Music 29 Gennaio 2016 at 22:18

Ecco mi sembrava troppo strano, posso capire alla 10/15 o 20 ma alla 90 lol

F.Music 29 Gennaio 2016 at 22:15

Forse ci era stato un errore?
Ma a me sembra impossibile O.o
In ogni caso penso che come first week apparte le 1.000.000 avrà sulle 500.000 copie se il fatto delle 400.000 copie che hanno scritto sotto è vero

Yoncé (#R8) 29 Gennaio 2016 at 22:19

Niente male, quanto Unapologetic più o meno. ..

F.Music 29 Gennaio 2016 at 22:22

Gia ma bisogna vedere se ha davvero venduto 400.000 copie a pagamento

Yho_OO 29 Gennaio 2016 at 22:11

Perché perdi tempo a inventare cose? È alla 1 in quasi tutti i paesi👐🏽

bionic_littllemonster 29 Gennaio 2016 at 22:12

Controlla personalmente se non mi credi io non invento niente!

Yho_OO 29 Gennaio 2016 at 22:13

Ho messo la foto se forse guardate e non continuate con sta scenata

bionic_littllemonster 29 Gennaio 2016 at 22:13

Aspetta allora che faccio uno screen!

Yho_OO 29 Gennaio 2016 at 22:17

La metto io la foto! In USA come in tutti i posti quasi è alla 1

bionic_littllemonster 29 Gennaio 2016 at 22:29

Se ne sono accorto pure gli altri utenti!

Yoncé (#R8) 29 Gennaio 2016 at 22:12

Non penso se le sia inventate! Nessuno si inventare be una cosa così assurda!

Yoncé (#R8) 29 Gennaio 2016 at 22:07

In che paese?

Rispondi
bionic_littllemonster 29 Gennaio 2016 at 22:07

Stati uniti

Yoncé (#R8) 29 Gennaio 2016 at 22:09

Ma siamo sicuri? È impossibile! Non perché è lei ma perché è disumano che un album e una canzone da tutte e due alla #1 dopo 2 ore sono nel fondo della classifica! Lol

bionic_littllemonster 29 Gennaio 2016 at 22:11

Ripeto l’ho visto personalmente da itunes!Se non ci credi controlla sul sito…conosco molto bene Rihanna e non avrei motivo di dire menzogne….

JAIM 30 Gennaio 2016 at 00:41

ti consiglio una visita oculistica. serio

Rispondi
bionic_littllemonster 30 Gennaio 2016 at 07:18

Controlla tu stesso.Gli altri utenti se ne sono accorti.serissimo.

Rispondi
bionic_littllemonster 30 Gennaio 2016 at 18:44

Adesso ho controllato di nuovo ed è alla #20

Rispondi
Marco 29 Gennaio 2016 at 21:56

ANTI è un disco che si discosta assai dalle commercialate pop che Rihanna proponeva in passato. E’ un disco veramente ottimo, fatta eccezione per un paio di tracce, anche migliore di Rated R, secondo me.
Poi è vero, l’album per le prime 24h era gratuito ma nessuno ha obbligato, chi non segue quest’artista, a scaricarlo.
Sarò veramente fiero se desse uno schiaffo morale e vendesse molto di più di quello che voi tutti state ipotizando ora!

Rispondi
The Edge 29 Gennaio 2016 at 22:16

Infatti non è detto che l’abbiano scaricato 1 milione di persone, bastava inserire più mai, anche inventandole sul momento, per aumentare i download.
Rimane il fatto che quelle copie le ha acquistate la Samsung e sono state regalate per poi far passare quelle copie come vendute, una trovata poraccissima.
Anti è tutt’altro che poco commerciale, ha lo stesso sound di cantanti come Drake che in america stanno spopolando e vendendo tantissimo, senza contare che lo stesso Drake è stato inserito nel primo singolo per aiutare Rihannuccia con le vendite.

Rispondi
Roman 30 Gennaio 2016 at 01:41

Concordo in tutto tranne che sia migliore di Rated R, in Anti nessuna canzone, secondo me, è profonda come Russian Roulette, Cold Case Love o altre..

Rispondi
F.Music 29 Gennaio 2016 at 21:51

Magari non le conteggierà Billboard ma forse le altre classifiche si tipo Mediatraffic

Rispondi
DevilPray58 29 Gennaio 2016 at 21:36

Ma ormai il modo di pubblicare musica tradizionale è finito. Mi sorprende che esistano ancora i cd.. a un certo punto si smetterà di farli, sarà tutto streaming, cmq ripeto, ha fatto male a togliere le 3 canzoni già rilasciate

Rispondi
MicheleT 29 Gennaio 2016 at 21:24

Vabbe’, conteggiare le copie vendute in questo modo è assurdo… A questo punto per tutti gli artisti chiediamo anche alla gente chi ha scaricato illegalmente l’album e facciamo la somma! Poi anti è davvero privo di convinzione e oggettivamente di buone tracce.. Dopo averlo ascoltato salverei addirittura work.. Forse l’unica che merita davvero è kiss it Better..

Rispondi
Massimo Favaro 29 Gennaio 2016 at 21:14

Ragazzi, ma dove sta tutta questa mancanza d’oggettività nei confronti di Rihanna?

Rispondi
Mattia Pece 29 Gennaio 2016 at 20:54

D’altra parte, è bene o male la strategia che aveva utilizzato Jay-Z per Magna Carta quindi probabile che sia anche opera sua visto che Anti è stato distribuito sotto Westbury Road e Roc Nation. Comunque, vendite o non vendite classifica o non classifica, dopo averlo ascoltato più volte, lo trovo superiore sia ad Unapologetic che a Talk that talk (parere personale)

Rispondi
Ronnie (shadesofwrong) 29 Gennaio 2016 at 20:53

Ricordate che non è il Corriere Della Sera eh… non bisogna essere sempre fiscali su come scrivere alcuni articoli..
Ma poi commentare COSA CI E’ SCRITTO NO? Invece di come? Boh..

Rispondi
@cbreezyitalia 29 Gennaio 2016 at 21:09

Quando non si riesce a salvare il contenuto ci si attacca alla forma.

Rispondi
Tommaso Rossi 29 Gennaio 2016 at 20:50

Ho un serio dubbio…tutta sta mossa é stata fatta perché Anti é un disco che non piace a Rihanna e ora spiego. Dopo tre anni di tempo si doveva per forza far uscire il disco siccome iniziava il tour a breve e il team ci ha messo dentro le canzoni che pensavano potessero meritare di più, anche se nn erano convincenti al 100%. Rilasciarlo gratis avrebbe fatto parlare di Rihanna, che secondo me cosí nel 2017 se ne torna con un vero disco….con questo non dico che Anti sia brutto, anzi, ma non riesco veramente a capire come in tre anni si siano potute tirare fuori 9 tracce reali e altre 4 tracce che non si capisce cosa siano (interlude,vere tracce??)…

Rispondi
Alex 29 Gennaio 2016 at 20:49

Ragazzi suvvia un pò di oggettività quando scrivete gli articoli, lasciate le vostre opinioni da un lato, vi prego! Voglio dire, quel LOL nel titolone è fastidioso! Siate almeno neutri nella stesura degli articoli, so che non siete dei professionisti, però provateci almeno! Se siete ancora operativi è grazie a chi vi legge, e io vi leggo da tanto, e spesso e volentieri mi sembra di leggere il diario personale di qualcuno!!! (ah e poi certi articoli per attirare le ormonose evitiamo di scriverli <>)

Comunque, tutte queste critiche nei confronti di Chris Brown che ha lasciato musica a costo ZERO non le ho mica viste eh! Come mai?

Rispondi
@cbreezyitalia 29 Gennaio 2016 at 20:52

Quando? Il minimo è stato 6,99. A costo zero sono usciti i mixtape, altro che gli album.

Rispondi
Luca 29 Gennaio 2016 at 21:31

E te pareva! 😀

Rispondi
@cbreezyitalia 29 Gennaio 2016 at 22:10

Chiunque affermi il contrario è in malafede! XD

Rispondi
JAIM 30 Gennaio 2016 at 00:42

a livello musicale meglio Rihanna (intendo produzioni, basi, è molto più sperimentale), a livello di testi preferisco Royalty (sex)

Rispondi
In love with MUSIC 29 Gennaio 2016 at 20:52

Esatto! L’oggettività non esisite più su rnbjunk ed è un peccato. Quslche giorno a lo avevo scritto anch io!

Rispondi
In love with MUSIC 29 Gennaio 2016 at 20:46

Alle volte proprio non vi capisco.
ok è stata una cavolata colossale metterlo gratis perchè così tutti gli occhi si sono puntati su rihanna ed è una cavolata dare un platino ad un album che ha REGALATO e non venduto copie, ma… ASPETTATE A DIRE FLOP! Forbes ha appena detto che ANTI ha già venduto 400.000 copie e stavolta veramete e l’album è al top in più di 40 classifiche mentre work è sceso da alcune dopo l’arrivo di Zayn ma fino a ieri era al top di 80 classifiche di 80 paesi! Quindi? E’ un flop?! Un flop è ben altro! Aspettiamo venerdì, poi se veramente la first week sarà disastrosa e uguale quella di quando verrà venduto fisicamente allora potremo dire che ANTI è un flop! Prima no!

E poi perchè non credere a TIDAL sui numeri dello streaming? Rihanna è la 4 artisya più seguita sui social, ha un grande potere online

Rispondi
diamineam 29 Gennaio 2016 at 20:52

400k? Seriamente?

Rispondi
F.Music 29 Gennaio 2016 at 21:45

400.000?
Adele…attenta

Rispondi
In love with MUSIC 30 Gennaio 2016 at 15:21

così dice forbes, e non mi pare sia uno che dice cazzate!

Rispondi
Sim One 29 Gennaio 2016 at 20:46

Avrei da dire molte cose su come vengono scritti e gestiti gli articoli su questo sito da un pò di tempo a questa parte, ma dovrei scrivere un papiro infinito.. Per cui mi limito a tacere mentre la mia voglia di visitare questo sito cala di giorno in giorno.. Mi spiace ma a quanto pare alla “gente” (del giorno d’oggi) piace così

Rispondi
GagaQueen 29 Gennaio 2016 at 20:35

quindi verranno conteggiate?

Rispondi
Raffaele Scarano 29 Gennaio 2016 at 20:36

Si

Rispondi
@cbreezyitalia 29 Gennaio 2016 at 20:36

BB dice di no

Rispondi
F.Music 29 Gennaio 2016 at 20:32

Oddio Rihanna thug life LOL

Rispondi
Alessandro Serio 29 Gennaio 2016 at 20:28

Album schifoso.
Ritengo anche inutile che si faccia una recensione onestamente.
Si commenta da solo. E non ci sono davvero parole per esprimere la delusione è lo schifo.
Buona scelta di marketing effettivamente, questo bisogna ammetterlo, almeno riesce a dare un minimo di dignità al disco e a non cadere completamente nel baratro nell’attesa che faccio un VERO disco.
Eliminare FourFiveSeconds e American Oxigen dalla tracklist poi è stato l’errore più grande che potesse mai fare, considerando che erano le due migliori canzoni chi avesse mai fatto.
Io intanto mi sfogo e consolo ascoltando in loop PILLOWTALK.

Rispondi
musiclover19 30 Gennaio 2016 at 03:24

Ahahah mi sono rivisto totalmente in te, mentre mi dispero nel cercare di capire perchè l’album non è tutto come fourfive seconds e american oxygen ascolto a pressione pillowtalk 😵

Rispondi
Yoncé (#R8) 29 Gennaio 2016 at 20:19

Che furbizia! Almeno non le ha comprate tutte lei LOL, praticamente l’album lo ha regalato la Samsung, almeno si salva la first week, che Mon sarà di 120.000 copie come si dice in questo periodo…

Rispondi
Diano Francesconì 29 Gennaio 2016 at 20:05

Siamo caduti proprio nel baratro ormai. Non le è bastato comprarsi i passaggi in radio per Work ma anche le copie (o comunque farle comprare a un terzo che non c’entra nulla).
Suvvia non prendiamoci per i fondelli: Rihanna ha debuttato con l’ultimo CD con 500 mila copie in una INTERA settimana di vendite, con un singolo che stava stra andando nelle radio (Diamonds), nel periodo natalizio, e con copie fisiche e digitali.
Ora se ne torna dopo 4 anni di assenza e dopo 3 pseudo flop e vende il DOPPIO in un solo giorno e senza vendite fisiche?
Dai, evitiamo. Queste copie non dovrebbero neanche essere conteggiate.
Se l’avesse fatto un’altra artista (non dico il nome) sarebbe al patibolo.

Rispondi
SoundPost 29 Gennaio 2016 at 20:06

Le copie in questione non verranno conteggiate da Billboard.

Rispondi
GagaQueen 29 Gennaio 2016 at 20:07

nella classifica non verranno conteggiate ma resta il fatto che è stato certificato platino con questo trucchetto

Rispondi
SoundPost 29 Gennaio 2016 at 20:13

Si, ma quello dipende dalla RIAA… è comunque una cosa non positiva. A questo punto Bill Gates potrebbe comprare un miliardo di copie di un album e distribuirlo gratis.

Rispondi
@cbreezyitalia 29 Gennaio 2016 at 20:08

Ragazzi aspettate. Le copie sono state Pagate da Samsung in cambio della pubblicita nel tweet. Quindi POTREBBERO essere conteggiate

Rispondi
SoundPost 29 Gennaio 2016 at 20:11

Billboard ha confermato che non verranno conteggiate. Non so poi altri tipo Mediatraffic come faranno, per ora Billboard non le conterà (non contò nemmeno quelle di JAY-Z un paio di anni fa)

Rispondi
The Edge 29 Gennaio 2016 at 21:50

Che conta a questo punto? conteggiate o meno è una poracciata cosmica che le è valsa un disco di platino praticamente rubato con questa trovata da paraculi. (non do la colpa a lei porella, lei non ha voce in merito)

Rispondi
@cbreezyitalia 30 Gennaio 2016 at 04:55

Si si ti do ragione xd

The Edge 29 Gennaio 2016 at 21:49

Però le hanno dato il disco di platino per questa poracciata…

Rispondi
SoundPost 29 Gennaio 2016 at 21:58

Magari si aggiornerà anche la RIAA

Rispondi
GagaQueen 29 Gennaio 2016 at 20:08

Viene giustificata perchè è Rihanna lo faceva Gaga la massacravano..,….. pazienza

Rispondi
Diano Francesconì 29 Gennaio 2016 at 20:12

Si appunto, la storia di Born this way ancora viene tirata fuori quindi figuriamoci

Rispondi
Gin 30 Gennaio 2016 at 16:48

ancora parlano di Amazon e BTW, figurati! Per Rihanna nessuno si scandalizza… ormai le cose vanno così.

Rispondi
Ale Music 29 Gennaio 2016 at 20:04

Ma alla fine la teoria dei due volumi come è andata a finire ? Dalle demo online (come your love) che meritavano parecchio e sarebbe un peccato sprecarle così

Rispondi
SoundPost 29 Gennaio 2016 at 20:02

Il dirigente di TIDAL ha anche annunciato che è un nuovo modo per far musica per i fan concordata da molti artisti… Quindi prepariamoci a nuovi album gratis!

Rispondi
@cbreezyitalia 29 Gennaio 2016 at 20:39

Ricordati solo una cosa. Ciò per cui la gente è disposta a pagare… non viene regalato. Vedi Adele.

Rispondi
SoundPost 29 Gennaio 2016 at 21:59

Non ho capito il senso della frase… Nessuno avrebbe quindi comprato ANTI?

Rispondi
@cbreezyitalia 30 Gennaio 2016 at 04:54

L’ avrebbero comprato, ma le aspettative non erano rosee

Rispondi
SoundPost 30 Gennaio 2016 at 07:24

Ah beh quello era poco ma sicuro… Se forse l’avessero gestito come un album normale un qualcosa si salvava

Raffaele Scarano 29 Gennaio 2016 at 19:57

Ma quanto rosicate? Ahahaha

Rispondi
Diano Francesconì 29 Gennaio 2016 at 20:01

Io non rosico. Penso sia una vera e propria stronzata. Se voi fan lo ammetteste fareste la figura dei maturi, invece di passare per i soliti fan che devono sempre difendere le propria star preferita.

Rispondi
Raffaele Scarano 29 Gennaio 2016 at 20:08

Effettivamente nn trovo questa cosa corretta di conteggiare i dowload gratuiti ma l album per me e molto bello e merita tantissimo, alla fine se fosse stato commerciale si sarebbe criticato lo stesso e per i non fan di rihanna tutto quello che fa é un flop, ma vaa

Rispondi
Diano Francesconì 29 Gennaio 2016 at 20:11

-1 cosa c’entra se l’album è bello con queste cose al limite della legalità?
-2 l’alternativa a questo non era fare un album commerciale, ma rilasciare ANTI in maniera completamente legale.
-3 Non ho mai detto che tutto ciò che fa Rihanna è flop. Ho scritto questo? Non mi sembra proprio

Rispondi
Raffaele Scarano 29 Gennaio 2016 at 20:12

Infatti non mi riferivo a te

blacktrinity 29 Gennaio 2016 at 19:56

Ma se Samsung gli pagava le copie che venivano scaricate da Tidal , perché non farlo ? Soprattutto sapendo che non è commerciale

Rispondi
GagaQueen 29 Gennaio 2016 at 19:56

Si Anti è primo ma bisogna vedere con quante copie debutta , Anche Madonna era prima in 60 paesi e ha debuttato con 100 mila copie in America … vedremo

Rispondi
Emanuele Bra 29 Gennaio 2016 at 19:55

Credo che rimarrà comunque nei suoi standard con le vendite, non penso possa fare peggio anche perchè al momento su itunes è al numero 1 in 42 paesi superando Sia

Rispondi
GagaQueen 29 Gennaio 2016 at 19:55

Farebbe ridere se dovesse debuttare in America con 100 mila copie e d essere già disco di Platino LOL

Rispondi
SoundPost 29 Gennaio 2016 at 19:55

Che vergogna… non per Rihanna in se perchè lei minimo manco sa cos’è TIDAL, ma per le cose che si fanno ormai per salvare un nome. Che senso ha far comprare alla Samsung tutte quelle copie per poi conteggiarle e distribuirle gratis? Maddai JAY-Z, ammetti il flop del disco e mettiti l’anima in pace no? Adesso si capisce l’esigenza di renderlo gratuito, le copie le avevano già comprate prima! Tattica sempre più familiare per JAY-Z comunque.

Rispondi
Gin 30 Gennaio 2016 at 16:50

mi viene da pensare che l’album è stato rimandato per così tanto tempo perchè stavano pensando a che scusa usare per salvare la faccia per le vendite più basse che in passato ahaha

Rispondi
SoundPost 30 Gennaio 2016 at 19:12

No per quello per me no… Probabilmente Kanye si è fatto indietro all’ultimo e lei ha dovuto rifare tutto alla svelta

Rispondi
Raffaele Scarano 29 Gennaio 2016 at 19:55

É allucinante quanto la persona che e dietro a junk r&b non sopporta rihanna e non lo dico soltanto per questo post ma per tutti qunti gli altri ha sempre qulcosa da dire. Comunque aldilá di questo forza rihanna, l album mi e piaciuto dall inizio, non e la solita truzzata, secondo me ci sono dellecanzoni stupende. Go rihi

Rispondi
SoundPost 29 Gennaio 2016 at 19:57

Leggo da un pò RNBJunk, e posso dirti che quando c’è da supportare Rihanna è più che supportata. La critica, oltre a lei, è rivolta più a chi la gestisce!

Rispondi
Luca 29 Gennaio 2016 at 20:09

Hai mai letto i commenti degli autori? Non credo.

Rispondi
Raffaele Scarano 29 Gennaio 2016 at 20:11

Esatto

Rispondi
SoundPost 29 Gennaio 2016 at 20:20

Dipende se l’autore è quello che scrive l’articolo o no. Gli altri hanno pieno diritto di esprimersi nei commenti. Anzi, durante quest’era ha sempre cercato di stare al passo con le nuove date di pubblicazioni e rumors su Rihanna (cosa che io se avessi un blog non farei mai) e addirittura un sondaggio sugli album. Qui si lamentano della gestione e della questione delle copie, così come si lamentarono di JAY-Z e Lady Gaga a tempo debito!

Rispondi
Luca 29 Gennaio 2016 at 20:28

Si come l’articolo precedente “Rihanna hai ” venduto” un milione di copie???” bugiaaa” per poi essere smerdat!. Che poi queste copie non debbano essere contate in classifica sono il primo a sostenerlo. Era un regalo e come tale deve restare.

SoundPost 29 Gennaio 2016 at 20:39

Ma effettivamente un milione di copie non le ha vendute, le ha regalate. E comunque la gestione di ANTi e proprio TIDAL è stata pessima e al limite della sanità psicologica. TIDAL, non solo per Anti, sta rovinando quel poco di sano che nella musica restava. Se Rihanna non avere fatto tute queste esclusive con TIDAL sarebbe stata tutta un’altra cosa, sia l’album, sia i singoli, sia la sua gestione.

Raffaele Scarano 29 Gennaio 2016 at 20:11

se fai questo tipo di lavoro e devi scrivere post la prima cosa é NEUTRALITÁ cosa che junk non sa dove sta di casa 😉

Rispondi
SoundPost 29 Gennaio 2016 at 20:17

Io non ho mai letto cose che vadano contro Rihanna se non per la gestione di ANTI. Potrei fare il tuo ragionamento su Selena Gomez (su cui ogni tanto non hanno torti)

Rispondi
Fighter 29 Gennaio 2016 at 19:54

secondo me è una scelta sbagliata. se non lo avesse rilasciato gratis per 24 ore non avrebbe venduto manco 300.000 copie la prima settimana altro che un milione

Rispondi
diamineam 29 Gennaio 2016 at 19:51

Criticate pure, intanto è prima su Itunes sia con l’album che con il singolo.

Rispondi
SoundPost 29 Gennaio 2016 at 19:52

Nei singoli primo c’è Zayn ed è prima da tipo un paio di ore negli album

Rispondi
diamineam 29 Gennaio 2016 at 19:54

Penso che Zayn non resterà a lungo

Rispondi
Alessandro Serio 29 Gennaio 2016 at 20:36

Work non ha il potenziale adatto per avere vita longeva nella classifica, non scherziamo.
Soggettivamente mi piaciucchia però oggettivamente fa davvero schifo.

Rispondi
Luca 29 Gennaio 2016 at 19:46

Ahahah ma quanto state rosicando? Vi consiglio di scindere il vostro gusto personale dell’oggettività quando scrivete. Oltretutto sorrido quando Chris Brown (che qui è d!o sceso in soccorso dell’umanità), oppure la Cyrus rilasciano musica gratis sono avanti e credono nell’arte. Se lo fa Rihanna, invece, è un’artista fallita. Ok!

Rispondi
Alessandro Serio 29 Gennaio 2016 at 20:42

Sono album rilasciati solamente gratuitamente quelli.
Rihanna invece cercherà di sfruttare l’onda dell’euforia per la certificazione platino per vendere copie effettive.
E quel milione di album non era davvero gratuito.
Le copie spacciate per “gratuite” erano infatti state comprate dalla Samsung.
Oltre alla scorrettezza nei confronti dei fan c’è anche uno scopo lucroso.

Rispondi
Dumpe 29 Gennaio 2016 at 20:43

Si ma non mettere il nome di miley vicino a. Quello di rihanna ti prego hahaha miley si è fatta nel suo garage la sua musica da sola e rilasciato l’album gratuitamente senza conteggio copie o nulla sotto un’etichetta indipendente creata da lei, nel suo progetto non c’è giro di soldi, magari pubblicità all’immagine ma solo quello, in più il team di rihanna ( mi sembra sbagliato dare la colpa a rihanna che povera crista è un oggetto bello e buono per fare soldi) ha organizzato tutto per soldi pubblicità e quanto altro, qua di arte non c’è proprio nulla mi dispiace

Rispondi
Nate Lyless 29 Gennaio 2016 at 19:45

Bisogna vedere come debutterà nella billboard hot 200 e 100 con work…secondo me dovrebbe rilasciare il video in questi giorni che c’è ancora tantissimo hype per moltiplicarlo ulteriormente e dare più forza al singolo chr apparentemente, non essendo quello che tutti aspettavano (io lo adoro) è un po debole

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.