Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Ariana Grande – Dangerous Woman | Premiere Visual 1

0

E’ inutile negarlo: se togliamo di mezzo le visualizzazioni su You Tube e nei servizi streaming, l’ultimo singolo di Ariana Grande “Focus” è stato un vero buco nell’acqua. La sua costanza nelle classifiche è stata praticamente inesistente, e quasi nessuno ha reagito bene alla sorta di fotocopia sbiadita di “Problem” che l’artista ci ha propinato: pensate che i risultati del singolo hanno perfino portato la cantante a licenziare il manager Scooter Braun, reo di averle assegnato un’immagine inadatta per valorizzare il suo talento.

dangerous-woman-ariana-grande-thatgrapejuice-600x600

Archiviato tutto ciò, l’artista sembra essere in procinto di trasformare completamente la sua immagine per la seconda volta. Se con “Problem” era passata da un modo di porsi abbastanza fanciullesco e genuino ad uno più sexy, adesso Ariana sembra voler evidenziare un lato di sé aggressivo, prorompente, o almeno questo è quanto possiamo intuire dal titolo assegnato a quello che sarà il suo prossimo singolo.

Il brano sarà infatti intitolato “Dangerous Woman” ed arriverà negli stores digitali e nelle radio di tutto il mondo a partire dal prossimo 11 marzo. Dal titolo possiamo intuire la voglia di Ariana di puntare su fattori mai sfruttati finora, di rivoluzionare completamente il suo modo di porsi, e di cambiare la nostra visione di lei: diciamo questo proprio perché noi non riusciamo assolutamente ad immaginarcela nelle vesti di persona pericolosa, e siamo dunque curiosi di scoprire che cosa ha intenzione di proporci.

Del resto, sebbene a molti possa sembrare un dato di poco conto, già il fatto che la bella ariana utilizzi la parola Woman invece di Girl è indicativo: che stia per lasciarsi definitivamente l’aspetto della teen idol alle spalle? Noi ce lo auguriamo davvero con tutto il cuore…


Ariana Grande non si scoraggia! La cantante non ha vissuto un buon debutto con la sua “Focus”, ma tra soli sei giorni arriverà il secondo singolo del nuovo album intitolato “Dangerous Woman”. Ari si è divertita a farci assaggiare un microscopico snippet del brano su instagram. Purtroppo dalla preview non si evince il gusto del nuovo brano, ma sembra davvero molto diverso rispetto al precedente..

6 days til dangerous woman

Un video pubblicato da Ariana Grande (@arianagrande) in data:

Rilasciato ufficialmente il secondo singolo di Ariana Grande “Dangerous Woman” su Spotify. La traccia presenta un sound più slow rispetto a “Focus”, ed è qualcosa di completamente nuovo per la nostra Ariana: chitarre elettrice sexy e suadenti si intersecano alla perfezione con la sua voce creando un sound potente, incisivo, che si imprime facilmente nella memoria dell’ascoltatore. Finalmente, ariana ci ha servito su un piatto d’argento un brano di ottima qualità, e noi speriamo possa esplodere nelle classifiche immediatamente. Tanto di cappello ad Ariana, che finalmente ha trovato un brano degno della sua bravura.


  In attesa del video ufficiale, Ariana Grande ha voluto regalare ai fans un’altra video premiere, diversa dalle solite, si tratta infatti del singolo cantato completamente a cappella, un modo per dimostrare ancora una volta il suo talento vocale… Secondo voi ha centrato l’obiettivo?

 

#DangerousWoman Visual 1 coming soon. song link in bio 🌧 Un video pubblicato da Ariana Grande (@arianagrande) in data:

#DangerousWoman Visual 1 coming soon. song link in bio 🌧

Un video pubblicato da Ariana Grande (@arianagrande) in data:

 

Cosa vi aspettate dalla clip?


 

E’ stata appena rilasciata la prima versione del video di “Dangerous Woman”, ne seguirà una seconda prossimamente. Si tratta di una clip assolutamente priva di concept, in cui Ariana ammicca alla camera e prova ad essere sexy in un susseguirsi di scene ripetitive, che non intrattengono e sinceramente anche poco convincenti. Un altro video da aggiungere alla brutta videografia della Grande, speriamo che la visual 2 sia decisamente migliore di questo.

Che tristezza vedere questi artisti ai quali in pratica non gliene frega nulla di proporre video decenti, ma forse sarà un problema di costi, ormai l’industria è sempre più in crisi e si preferisce optare per questi lavori a budget minimo. Ma anzichè fare due video, non basterebbe spendere un po’ di più e farne uno decente? (Stesso discorso che abbiamo fatto per Work di Rihanna e Drake)… Misteri della vita.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.