Rnbjunk Musica – Ultime notizie e gossip di musica
Canzoni Pop

Avicii – Addicted to You | quarto singolo

AGGIORNAMENTO: Ecco il video della canzone:

Nonostante sia stato da poco aggiunto alle playlist radiofoniche il nuovo singolo “Hey Brother”, il DJ svedese ha già annunciato quale sarà il quarto estratto dal suo ultimo LP. Si tratta di “Addicted To You”, brano composto dallo stesso DJ in collaborazione con Ash Pournouri, Mac Davis e Josh Krajcik.

La canzone è cantata dall’interprete americana Audra Mae e sarà rilasciata nei primi mesi del 2014. Nel frattempo il testo estratto “Hey Brother” attualmente si trova alla posizione numero 9 della classifica di iTunes IT. Un ottimo risultato che continua la striscia positiva di questo giovane DJ. Ecco il file audio di “Addicted To You”, che ne dite ?

7 commenti

Leonardo Parenti 16 Febbraio 2014 at 22:03

ma scusa addicted to you ora fa schifo non capisco perchè avicii non ha pubblicato la versione dance del tomorrowland e anche lo stesso per liar liar

Rispondi
Nicolò Salvagno 14 Febbraio 2014 at 17:16

country elettro de che??? non diciamo fesserie

Rispondi
jason 25 Gennaio 2014 at 10:30

ok inizia a rompere sto country elettro

Rispondi
LuCa 24 Gennaio 2014 at 17:31

La canzone non è male,ma sostengo anche io che il rilascio dei singoli è troppo ravvicinato..You Make Me poteva ancora fare bene,anzi mi sa che sta iniziando ora ad essere meglio conosciuto..certo questo singolo ha meno relazioni con le discoteche magari é una scelta più pop per le radio e le classifiche che non riguardano la musica dance

Rispondi
Luca 25 Dicembre 2013 at 19:14

Una delle più particolari, e forse anche azzardate del disco 😉 bella scelta Avicii, continua così 😀

Rispondi
Diano Francesconi 24 Dicembre 2013 at 18:40

Sembra Adele in alcuni punti o.o
Comunque a cosa gli serve rilasciare così tanti singoli? You make me poteva fare molto di più e Hey Brother sta andando bene, altri 2 mesetti prima di un quarto singolo li avrei aspettati..

Rispondi
Pnc950 24 Dicembre 2013 at 16:15

Carina, avrei preferito Liar Liar forse.

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.