Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Nicki Minaj attacca ancora Miley Cyrus sul New York Times Magazine

0 0

nicki-minaj-new-york-times-thatgrapejuice

 

I riflettori sull’ultimo progetto discografico della Minaj si stanno ormai affievolendo, ma la femcee è ancora pronta a far parlare di sè. Nello specifico, Nicki ha posato per la copertina nel numero dedicato alla cultura di “New York Times Magazine“. Nell’intervista, Nicki ha voluto attaccare direttamente ed ancora una volta Miley Cyrus. Nonostante si dice che lei abbia minacciato Miley di non fare più il suo nome, a quanto pare lei invece non si prenderà affatto il disturbo di ignorare l’ex stella Disney.

Come molti ricorderanno, la coppia si è scontrata durante i Video Music Awards. La lite fu dovuta al fatto che Miley criticò (giustamente secondo me) Nicki per aver tirato fuori la questione del razzismo in un contesto assolutamente fuori luogo, usandolo come scusa per autocelebrarsi. La Minaj infatti aveva affermato che il video di “Anaconda” non fosse stato candidato come video dell’anno solo per la presenza in esso di donne formose di colore.

Ecco le ultime dichiarazioni di Nicki:

    “Il fatto che tu [Miley] ti senta arrabbiata per il fatto che io abbia detto una cosa a sostegno delle donne di colore mi fa pensare che tu abbia delle grandi palle. Sei in dei video con uomini neri, e porti delle donne nere sul palco, ma non vuoi sapere cosa provano le donne nere riguardo un tema così importante? Dai, non si può volere il bene senza il male. Se si vuole godere la nostra cultura e il nostro stile di vita, un legame con noi, ballare con noi, divertirsi con noi, twerkare con noi, il rap con noi, allora si dovrebbe anche voler sapere ciò che ci riguarda, ciò che ci dà fastidio, quello che pensiamo sia ingiusto per noi. Non si dovrebbe dire non voglio saperlo. “

Se mi è concesso dare un’opinione, io direi che mi trovo in totale disaccordo con Nicki. La questione del razzismo è molto importante, ma per me il video di “Anaconda” che peraltro è stato premiato come best Hip-Hop video, non è stato certo non preso in considerazione da MTV (che le ha fatto condurre gli EMA lo scorso anno, ricordiamolo), per una questione di colore della pelle. MTV supporta tantissimi artisti di colore, e lei per prima. Perciò la polemica mi è sempre sembrata un po’ pretestuosa, e trovo sbagliato fare leva su tematiche così delicate al solo scopo di farsi pubblicità. Con tutto il rispetto, non penso proprio che un videoclip in cui una balla nuda sia una questione tanto rilevante per mettere in ballo certi temi. Con che autorità Nicki parlerebbe a nome di tutte le donne di colore?

Voi che cosa ne pensate? Siete d’accordo con il pensiero di Nicki?