Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Backstreet Boys e *NSYNC uniti per “Dead 7”, ossia… un film sugli zombie!

0 10

Dead-7-Image-1

Backstreet Boys, *NSYNC, 98 Degrees e O-Town sono quattro tra le più famose boy-band salite alla ribalta negli anni ’90, che con la loro musica (e la loro immagine) hanno fatto impazzire milioni di fans in giro per il mondo.

E se vi dicessimo che alcuni componenti dei gruppi sopracitati si sono ritrovati a girare un film post-apocalittico ambientato in un far west pullulato dagli zombie? 
No, non è uno scherzo, è esattamente l’idea avuta da Nick Carter (Backstreet Boys), che poi ha messo in pratica grazie all’aiuto dei suoi amici/colleghi.

Il film si intitola “Dead 7”, è stato girato nel Montana e verrà trasmesso in estate dal canale americano SyFy.
Oltre a Carter, sceneggiatore della pellicola nonché protagonista, in questo insolito cast troviamo i suoi colleghi Backstreet Boys Howie Dorough e A.J. McLean, Joey Fatone e Chris Kirkpatrick degli *NSYNC, Jeff Timmons dei 98 Degrees e ben 4 membri degli O-Town, Jacob Underwood, Trevor Penick, Erik-Michael Estrada e Dan Miller.

Nick Carter, molto entusiasta di questo lavoro, ha ammesso che erano anni che pensava alla realizzazione di un film di questo tipo e, in un’intervista promozionale, ha dichiarato:

“Pensateci…attori componenti di boy band, gente degli anni ’90, gente che amate che combatte gli zombie in un mondo post apocalittico. Piuttosto folle!”

In effetti, non aspettavamo altro…

Giusto per completare l’opera il team ha anche registrato una canzone che farà da colonna sonora a “Dead 7”. Si tratta di “In The End”, ballad pop che inizia con un fischiettio che scimmiotta un po’ le colonne sonore western, per continuare con toni più potenti che sfociano in un ritornello carino ma alquanto scontato.

Ecco l’audio del brano:

Non ci sorprenderemmo se negli Stati Uniti questo bizzarro film avesse più successo del previsto tanto da diventare un film di culto nel suo genere trash-catastrofico/apocalittico, un po’ come è successo alla saga Sharknado”, che oltretutto presenta la stessa casa di produzione di “Dead 7”. 

Quel che è certo è che queste boy-band (ormai non più molto boy) hanno ancora un bel numero di sostenitori e sostenitrici che certamente li sosterranno anche in questa loro nuova versione di cacciatori di zombie.

Peccato che Justin Timberlake non si sia unito al progetto, la cosa sarebbe stata ancora più esilarante ed epica…voi cosa ne pensate?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.