Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Billboard Hot 100: debutto DISASTROSO per Katy Perry!

0 2
Katy Perry, “Bon Appétit” fa molto peggio di “The Cure” di Lady Gaga, grazie a Justin Bieber & Co. DJ Khaled raggiunge la sua prima numero 1
Nicki Minaj non pervenuta.

katy-perry-bon-appetit-flop

Brutto colpo per Katy Perry, che questa settimana è costretta ad assistere ad un esordio estremamente fallimentare in classifica del suo nuovo singolo in collaborazione con i Migos, “Bon Appétit”.

Se le scorse settimane abbiamo parlato di Flop per “The Cure” di Lady Gaga, ebbene, la Perry è riuscita a fare addirittura di peggio! Ma andiamo con ordine e partiamo dalla top 10.

La top 10

Al primo posto una new entry,  DJ Khaled feat. Justin Bieber, Quavo, Chance The Rapper e Lil Wayne spodesta Bruno Mars (che scende alla 2 con “That’s What I Like). “I’m The One” di Khaled vende la buona cifra di 171mila copie ed ottiene 53,9 milioni di streams. Diventa il primo singolo rap a raggiungere la vetta della Hot 100 dal 2010 (Eminem – Not Afraid), nonchè la prima numero 1 del producer.

Alla 3 troviamo “Despacito Remix” di Luis Fonsi e Justin Bieber (70mila copie vendute). “Humble” di Kendrick Lamar è alla 4, mentre “Shape Of You” di Ed Sheeran resiste alla 5.

Rimane alla 6 “Something Just Like This” di Coldplay & The Chainsmokers, alla 7 scende “Mask Off” di Future. Chiudono la top 10 “iSpy” di KYLE, “XO Tour Lif3” di Lil Uzi e “It Ain’t Me” di Kygo & Selena Gomez.

E Katy Perry, Lady Gaga, Nicki Minaj?

Ormai appare chiaro che i nomi che dominavano le charts fino a pochissimi anni fa difficilmente riescono a stare al passo con il mercato.

Lady Gaga, che con la sua “The Cure” aveva debuttato alla 39 per poi precipitare alla 62, ora grazie allo streaming sale un po’, ma di sole 7 posizioni, raggiungendo dunque la 55. Il singolo è ancora fuori dalla top 50 dunque e per adesso sembra difficile possa diventare una hit.

Katy Perry, colei che fino a pochi anni fa era considerata insieme a Rihanna (che a questo punto è l’unica popstar della “vecchia guardia” che si è mantenuta in piedi nella hot 100) come una regina dei singoli, deve fare i conti con un debutto estremamente deludente, che al confronto “The Cure” è quasi un successo: la Perry debutta alla 76 con “Bon Appétit”. Il brano è attualmente fuori dalla top 100 di iTunes USA.

Nicki Minaj poi non se la passa certo meglio, pur avendo debuttato alla 14 con “No Frauds” alle urla di “Ho superato Aretha Franklin, sono io la regina della Hot 100“, ora a distanza di esattamente un mese si ritrova fuori dalla Hot 100.

E’ la fine di un’era?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.