Rnbjunk Musica – Ultime notizie e gossip di musica
Canzoni Pop

Billie Eilish: ecco “Wish you were gay”, nato da un rifiuto da parte di un ragazzo

Wish you were gay è il nuovo brano estratto dalla prima fatica discografica del talento diciassettenne in uscita il 29 marzo, When we all fall asleep, where do we go?

billie eilish

Dopo il successo ottenuto dal precedente singolo Bury a friend, che è riuscito ad ottenere il peak alla quattordicesima posizione della prestigiosa Billboard Hot 100 e ad entrare nella top 10 della Official Chart Uk, debuttando al settimo posto e il cui video conta attualmente più di 72 milioni di visualizzazioni, Billie Eilish ha deciso di pubblicare un nuovo assaggio dal suo primo LP When we all fall asleep, where do we go?, disponibile a partire dal 29 marzo negli scaffali dei negozi di cd e nelle piattaforme online.

Si tratta del brano Wish you were gay, una canzone descritta dall’artista come egoistica, che racconta una vicenda realmente accaduta alla cantautrice originaria di Los Angeles.

Difatti Billie Eilish, parlando del brano, ha spiegato come questa canzone sia nata da un’esperienza spiacevole in seguito al rifiuto di un ragazzo di cui era innamorata:

Wish you were gay parla di voler stare con qualcuno così tanto da star male, e da non voler accettare che questa persona non ti contraccambi. Almeno se fosse gay, avrei un valido motivo per il suo rifiuto e per la sua mancanza di interesse nello stare con me. Ho scritto la canzone quando avevo 14 anni ed ero follemente innamorata di un ragazzo. Dovrebbe essere un modo divertente e scherzoso per affrontare il rifiuto.

Nel bridge della canzone si può notare in particolare come Billie Eilish cerchi di trovare un pretesto al mancato interesse da parte del ragazzo, per difendere il suo orgoglio:

Per risparmiare il mio orgoglio / per dare una spiegazione alla tua mancanza di interesse / non dire che non sono il tuo tipo / di’ soltanto che non sono il tuo orientamento sessuale preferito / sono così egoista / ma tu mi fai sentire inerme, sì

La cantante aveva già rivelato il significato del pezzo lo scorso luglio in una live su Instagram, asserendo che non voleva essere in alcun modo offensiva. Inoltre, ha rivelato che, ironicamente, il ragazzo in questione si è rivelato essere realmente gay e ha fatto coming out con lei successivamente.

Di seguito trovate il link per ascoltare Wish you were gay su Spotify:

Voi cosa ne pensate di questo nuovo assaggio dell’album? Vi piace come Billie Eilish tratti delle sue esperienze personali in modo ironico e scherzoso nelle sue canzoni?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.