Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Britney Spears a 10 anni da Blackout: “Ho fatto ciò che sentivo”

0 8

Britney Spears parla del suo controverso ed epico capolavoro “Blackout” che tra meno di un mese festeggerà 10 anni.

Il grande pubblico della musica Pop difficilmente avrebbe immaginato che nel lontano 26 ottobre di quasi 10 anni fa sarebbe uscito uno dei dischi che ha più rivoluzionato il mondo dell’Elettronica, ha mutato dalle radici tendenze e gusti musicali e ha segnato l’affermarsi di generi fino ad allora impensabili nel panorama mainstream (uno su tutti, la Dubstep).

Stiamo ovviamente parlando di Blackout, il celeberrimo quinto album in studio della popstar Britney Spears che, nonostante stesse affrontando nello stesso periodo una tremenda crisi personale, riuscì a creare uno dei suoi lavori più personali (fu, infatti, produttrice esecutiva dell’intero disco) e più riusciti a livello di sound della sua carriera.

A 10 anni di distanza dalla sua uscita Blackout è ancora riconosciuto dai fan di Britney come uno dei migliori album della cantante e come un vero e proprio trend-setter, essendo uno dei pochi lavori Pop ad essere entrato nella prestigiosa Rock and Roll Hall of Fame.

Per celebrare quest’importante anniversario il magazine musicale The Fader ha dedicato all’album un articolo molto speciale, non solo celebrando i grandi risultati raggiunti da Blackout, ma anche intervistando artisti ispirati dalla Spears, diversi produttori del disco e, ovviamente, la stessa Britney, che si è completamente aperta in merito all’album rivelando:

“‘Blackout’ è stato il primo album in cui abbia collaborato con Danja, e lui mi ha dato l’opportunità e la libertà di lavorare su sound e influenze molto più urban. Mi ha davvero ispirato! Ho anche avuto la possibilità di cantare di più e usare la mia voce in modi in cui non avevo mai fatto prima. La magia di ‘Blackout’ è stata in realtà molto semplice. Non è stato così meditato. Ho solo fatto ciò che sentivo, e ha funzionato. A volte meno è meglio, penso sia così”.

Oltre a questa dichiarazione, Britney Spears ha voluto parlare anche di una delle canzoni che più ama dell’album:

“Ancora mi esibisco con ‘Freakshow’ nel mio show di Las Vegas – è una delle mie canzoni preferite che non sono mai state rilasciate come singolo. è davvero molto divertente e mi dà la possibilità di far sentire coinvolto il pubblico. Sì, è sfrontata. E amo la sfrontatezza!”.

Chissà se questo anniversario farà mai pensare a Britney di regalarci un Blackout 2.0! Cosa ne pensate?

Vi piacerebbe un seguito di Blackout?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.