Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Britney Spears rivela cos’ha provato ad esibirsi subito dopo Beyoncé

0 6

beyonc britney

Ancora una nuova intervista ci arriva da Britney Spears! La principessa del Pop, dal rilascio del suo nono album in studio Glory (di cui QUI puoi leggere la nostra recensione) lo scorso venerdì, non ha fermato assolutamente la sua attività promozionale, passando da un Q&A sul nuovo disco e sul suo futuro tra tour ed eventuali collaborazioni (che puoi leggere QUI) a un’intervista per iHeartRadio in cui ha parlato anche del Carpool Karaoke (trovi QUI l’intervista) fino alla sua apparizione ai Video Music Awards con un’esibizione che ha segnato il suo ritorno alla manifestazione dopo 9 anni di assenza (QUI puoi leggere la nostra recensione della performance).

Britney, in questi giorni successivi ai VMA, è rimasta a New York per continuare la promozione della sua nuova Era discografica, e ha scelto così di partecipare ieri al programma radiofonico Zach Sang Show per parlare soprattutto della sua performance all’evento andato in onda su MTV, ma anche della sua carriera, delle sue ispirazioni e del suo futuro come cantante.

L’intervista è subito partita dalla sua performance di Make Me… Me, Myself & I assieme al rapper G-Eazy: la Spears ha rivelato di essere stata un po’ nervosa prima dell’inizio della sua esibizione, ma di essersi sentita sollevata una volta finita. Inoltre, quando il discorso si è spostato sul rapporto con G-Eazy (con il quale sul palco ci sono stati diversi ammiccamenti da parte di Britney), la popstar ha chiarito che le mosse sensuali durante la performance erano state studiate solo per lo show, in quanto i due sono soltanto amici.

L’intervista si è poi spostata sulla performance di Beyoncé e sulla scelta di MTV di farla esibire subito prima di lei. La Spears non è stata affatto scossa da questa decisione, al contrario ha affermato:

“Non ci stavo davvero facendo caso. Io, in realtà, avevo solo un’ombra davanti a me, guardavo l’ombra e facevo delle piccole facce con le mie mani e roba del genere (ride). No, non l’ho neppure pensato”.

Spostandosi poi sul versante più musicale, Britney ha rivelato come per lei sia importante piacere alle nuove generazioni, compiendo perciò scelte che possano legare a quel tipo di pubblico (come, ad esempio, il fatto di aver voluto G-Eazy nel suo nuovo singolo Make Me…). Inoltre, la Spears ha voluto rivolgere parole di grande apprezzamento per Ariana Grande e (soprattutto) per Selena Gomez, che, stando alle sue parole, la ispira moltissimo.

Infine, parlando della sua carriera, la domanda su quanti album avesse in mente di fare dopo Glory ha subito rimandato ad uno dei più grandi modelli della Spears, la regina del Pop Madonna (arrivata con Rebel Heart al tredicesimo):

Madonna ha incominciato quando aveva 32 anni. Io ne ho 34, perciò probabilmente ci saranno altri 9 album ancora. Il mondo non può sbarazzarsi di me

Cosa ne pensate di queste nuove dichiarazioni di Britney Spears?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.