Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

#SVEGLIATIITALIA: Pausini, Ferreri, Elisa, Ferro, Mengoni dalla parte dei gay

0 17

Spesso vi abbiamo parlato di come grandi superstar della musica internazionale scendano in campo per la difesa dei diritti gay. A cominciare da Cher e Madonna, paladine di questa tematica già quando non andava certo di moda farlo, passando per Christina Aguilera e Pink, che per le loro hit “Beautiful” e “Raise Your Glass” hanno costruito video cuciti perfettamente su questa tematica, fino ad arrivare a Lady Gaga e Nick Jonas che in questi anni si sono battuti più volte su certi argomenti, sono molte le superstar musicali americane che cercano di supportare le minoranze sessuali, le quali purtroppo nel 2016 ancora non godono di tanti diritti che dovrebbero essere garantiti a qualunque essere umano.

Ma come vanno le cose in Italia, paese purtroppo fra i più omofobi tra quelli occidentali? Da noi sicuramente le battaglie da portare avanti sono ancora molto onerose, e se da un lato un certo Tiziano Ferro ha fatto molto negli ultimi anni a partire dal suo coming out, in questi giorni anche tre donne hanno pronunciato delle dichiarazioni molto interessanti in merito. Stiamo parlando di Laura Pausini, Elisa e Giusy Ferreri.elisa-2013-biglietti-2

Iniziamo da Laura Pausini. Sostenitrice dei diritti della comunità LGBT, Laura in questi giorni ha pronunciato la seguente dichiarazione:

Per me l’uguaglianza ed i diritti sono concetti importantissimi. Sabato ci sarà una manifestazione a Milano, io sarò lì con il cuore, manifestate e fatevi sentire. Andiamo là anche con la neve a spaccare! Dobbiamo essere uguali! Tutti uguali per la legge, siamo quasi gli ultimi nel mondo dai…

Per quanto riguarda Elisa, la cantante di Luce ha preferito pubblicare dei video su twitter:

#SVEGLIATITALIA 1 pic.twitter.com/1YxJ7J8HQl

— Elisa (@elisatoffoli) 23 Gennaio 2016

   

Infine, per quanto riguarda Giusy Ferreri, l’hitmaker di “Novembre” ha pubblicato questo post su facebook.

giusy-ferreri-gay

Noi siamo profondamente colpiti da tutto questo: fare una simile mossa in un paese come l’Italia, in cui c’è ancora tanto, TROPPO da fare per ottenere una situazione accettabile, è un grande rischio per il personaggio pubblico in questione, motivo per il quale queste tre donne meritano tutta la nostra stima.

Voi che ne pensate di queste campagne?


 

Anche Marco Mengoni e Tiziano Ferro hanno voluto parlare di questo argomento:

Cattura

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.