Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Capelli, Make-Up e Stile, le metamorfosi di… Britney Spears

0

Primo appuntamento della rubrica Junk Style Corner, la novità su R&B Junk, ovvero diamo un’occhiata ai nostri artisti preferiti anche dal punto di vista Style…

Io ed R&B Junkie volevamo partire con qualcosa che colpisse un po’ tutti, e dopo gli ultimi avvenimenti, ed i relativi commenti, la cosa è stata chira… La nostra amica Spears è da molti amata , da molti odiata, ma di certo non lascia indifferente nessuno…

Quindi non rimane che partire dall’inizio.. Nasceva nel lontano 1981 a New York City una delle future maggiori icone del pop: Britney Jean Spears.

Guardandola col faccino ingenuo e la frangia che risalta gli zigomi, mamma papa’ e gli amici del Disney Club erano di certo lontani dal pensare che un giorno sarebbe diventata la sexy hostess del video “Toxic” fonte di ispirazione per fan, ragazzine, giovani gay, ecc. di tutto il mondo…

Nel 98 lancia il suo album d’esordio “Baby one more time” col quale si presenta con un look da ragazza della porta a fianco (in effetti in questa foto sembra la mia vicina di casa!). Make up acqua e sapone con un tocco di gloss sulle labbra, e per meglio creare l’immagine della brava ragazza cosa e meglio di un ferretto arricciacapelli…! Due boccoli et voila’, il gioco e fatto!

A solo un anno di distanza l’immagine della pop star in erba

Britney comincia a mutare. Mechés, anche se sottili e tono su tono, appaiono sui capelli che ha lasciato crescere. La frangia spostata su un lato e il trucco poco evidente le danno l’aria della ragazzina che gioca a diventer donna… E che donna! Pensate solo al video di “I’m a slave 4 you”…

Ma per arrivar fin li’ dovrà passare ancora qualche anno.

2000, anno all’insegna della rivoluzione.

La nuova Britney è decisamrnte bionda (ed ora in avanti lo sarà sempre di piu’). Il taglio sfilato segue la tendenza del momento, e dagli abiti nascono scollature e spacchi sempre piu’ profondi… Ormai è pienamente capace di giocare col suo ruolo da piccola star.

Con l’uscita del suo secondo album “Ooops… I did it again”

Compaiono quelle che diventeranno le sue migliori amiche… Le hair extension! Ovvero l’allungamento dei capelli mediante ciocche naturali. Ne sarà devota per anni, e si giureranno fedeltà finchè rasoio non ci separi…

In questa foto viene immortalata agli Mtv music awards, in compagnia dell’eterna rivale Christina Aguilera, la quale devo ammettere in quanto ad extension non scherza…
La teenSpears è solo un ricordo, ora sfoggia un look conforme allo showbusiness, accompagnato da una scollatura che in molti trovarono di “crescente” interesse…

Ci eravamo lasciati palando di quello che era diventata la Britney nel 2000…
vediamo cos’ha combinato negli anni a seguire…

Ed eccola qui, la Spears che tutti ricordiamo.
2001, American Music Awards, all’apice del successo si mostra in tutta la sua forma.
Piercing all’ombelico, capelli lunghi (ovviamente rubati a qualche ragazza indiana) ed un sorriso smagliante.
Ma sara’ veramenre tutto oro quello che luccica?
Le sue unghie d’ora in avanti saranno sempre piu’ rosicchiate e solo la ricostruzione in gel potra’ mascherarle…
Sara’ forse il primo campanello d’allarme del declino che ne seguira’?

W il trash!!! Apparizione memorabile del 2002.

Versione leather in compagnia della sorellina… Ma no é Michael!
Avrei voluto sentire la loro conversazione dal parrucchiere per mettersi d’accordo sulle scarpe…
Tralaltro il loro parrucchire non li ha di certo risparmiati, Extension tremenda per lei (le ciocche si vedono lontano un km, guardatate appena sotto la sua collana), e piega liscio crespa per lui…
Complimenti!
Si presenta con qualche chiletto in piu’, dal quale ne deriva l’effetto salsicciotto sui polpacci…
Britney cosa accade?

Passato un anno la situazione non migliora, eccola durante un’esibizione live di “Me against the music”, celeberrimo featuring con Maddy.
I capelli sono sempre peggio e del look non parliamo. Anche se nei video appare snella e slanciata dal vivo non si puo’ barare…
Ma forse non ancora tutto é perduto

Nel 2004 apppare con un’immagine del tutto nuova, decisamente femminile e meno volgare.
Il colore di un paio di toni piu’ scuri e la piega mossa creano un effetto piu’ naturale.
Sembra aver ritrovato la forma perduta, apparendo molto piu’ tonica e attraente

Mi sa che era solo una parentesi!
Alla fine dello stesso anno sembra aver preferito tornare al vecchio stile.
I capelli non ce la fanno piu’ alle continue schiariture e di fatti la sua frangia riulta sempre piu’ spezzata…
Per l’occasione, in mancanza delle sue migliori amiche, sceglie di applicare (in modo ignobile) una coda sintetica di capelli,
e vedendola cosi’, con tanto di cagnolino in braccio mi ricorda tanto Paris…
Chissa’ cosa ne pensa l’amato Kevin?
E cosa ne pensate voi?
Quando parla dello stress apportatole dai media inscenando il suicidio nel video di “Everytime”, era cio’ che pensava realmente?
Ritorneremo a parlarne nella terza parte.

 

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.