Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Ecco i video di maggior successo in USA nel 2016: la classifica!

0 2

Quali sono i video musicali più famosi e di successo del 2016?

drakerihanna

In questi giorni, Billboard ha pubblicato le classifiche di metà anno che analizzano l’andamento del mercato musicale americano nei primi 6 mesi dell’anno. Fra le classifiche stilate troviamo la top 10 dei video con più visualizzazioni in territorio americano, una chart che include dunque le riproduzioni in streaming delle varie clip da parte degli utenti americani.

Dato l’alto sex appeal della clip ed i mesi di dominio della Billboard Hot 100, tutti noi ci aspettavamo di trovare “Work” di Drake e Rihanna alla no.1, tuttavia il brano manca la vetta a causa del boom di un’altra grande hit esplosa soprattutto in USA negli ultimi mesi: sto parlando di “Panda”, hit che ha lanciato alla grande la carriera del rapper Desiinger, fino a poco tempo fa un semisconosciuto nella scena hip hop.

Nella classifica troviamo anche alcune hit risalenti allo scorso anno come “Watch Me” di Silento e “Hello” di Adele: entrambe le clip sono diventate veri e propri fenomeni virali, anche se la seconda non ne possiede le caratteristiche.

Per il resto sono presenti molte delle smash hit dell’anno, con qualche esclusione che non ci saremmo aspettati.

1. Desiigner, “Panda” (269,382,000)
2. Rihanna featuring Drake, “Work” (261,829,000)
3. Justin Bieber, “Sorry” (179,753,000)
4. Silento, “Watch Me” (152,687,000)
5. Justin Bieber, “Love Yourself” (141,833,000)
6. Twenty One Pilots, “Stressed Out” (135,576,000)
7. Lukas Graham, “7 Years” (134,315,000)
8. Zayn, “Pillowtalk” (119,875,000)
9. Kevin Gates, “2 Phones” (115,024,000)
10. Adele, “Hello” (113,612,000)

Che dire, un brano che sicuramente ci saremmo aspettati di trovare in top 10 è “Work From Home” delle Fifth Harmony, ed invece a superarlo sono state clip che a livello mondiale hanno centinaia di migliaia di views in meno. Questo fa capire quanto la classifica globale sia diversa da quella relativa ai soli USA, che per quanto costituiscano ai risultati complessivi in maniera determinante almeno in questo campo non hanno l’ultima voce in capitolo.

Che ne pensate di questa top 10?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.