Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

I crolli della seconda settimana: Madonna il primato, Gaga due Top5

0 156

Ci sono progetti che partono con delle prime settimane di vendita di tutto rispetto nella album chart americana, ma questi debutti stratosferici non sempre poi riescono a mantenere il livello durante i giorni successivi, alcuni di questi sono crolli incredibili dei volumi, ed anche questa settimana ne abbiamo visto uno, quelli di Lady Gaga con il suo “ARTPOP” che è finito a vendere l’82% in meno rispetto alla first week.

Lady-Gaga-e-Madonna

Di questo 2013 è stato il tracollo più evidente dopo Kanye West, ma nella soundscan Era a detenere questo triste primato è una donna che di record ne ha moltissimi, quasi tutti positivi, stiamo parlando di Madonna. Infatti ancora imbattuto il soufflé sgonfiato del suo ultimo album “MDNA”, che precipitò nel 2012 dell’87%.

Lady Gaga tuttavia in questa classifica negativa può vantare un’altro primato, sono due gli album nella top5, “Born This Way” infatti calò dell’84% la settimana successiva al suo rilascio.

Ecco qua la classifica degli sgonfiamenti della 2nd week americana:

4/21/2012 – Madonna – MDNA – 87% – da 359,000 a 48,000 alla No. 8
6/18/2011 – Lady Gaga – Born This Way – 84% – da 1.11 million a 174,000 alla No. 1
12/3/2011 – Mac Miller – Blue Slide Park – 83% – da 144,000 a 25,000 alla No. 24
12/7/2013 – Lady Gaga – ARTPOP – 82% – da 258,000 a 46,000 alla No. 8
7/13/2013 – Kanye West – Yeezus – 80% – da 327,000 a 65,000 alla No. 3

Va detto che nel caso di “Born This Way” la situazione si stabilizzò, mentre per quanto concerne “MDNA”, a livello americano l’emorragia non si fermò, risultando come l’album meno venduto su territoio americano della sua 30ennale carriera. Lo stesso per “Yeezus” di Kanye West, che nelle settimane seguenti venne doppiato dal secondo disco di J.Cole.

Bisognerà quale destino seguirà l’ultimo CD di Gaga, potrebbe stabilizzarsi ed aumentare le vendite durante il periodo Natalizio, oppure finire presto la sua corsa nella Hot100 degli album più venduti negli USA.

Cosa pensate succederà?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.