Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Elton John contro Britney Spears: conviene di più guardare un suo video che vederla in concerto

Dopo aver trascorso un’annata intera a sparare a zero contro Madonna, ora il cantante britannico Elton John ha una nuova vittima. Questa volta, l’interprete di “Crocodile Rock” si è espresso nei riguardi di un’altra delle popstar di maggior successo della storia della musica: la principessa del pop Britney Spears. La cantante di “I’m A Slave For You”, come sapete, sta attualmente portando avanti una residency presso il famoso hotel di Las Vegas “Planet Hollywood” e, se da un lato a livello coreografico la star è riuscita a mettere su delle performance qualitativamente superiori a quelle del “The Femme Fatale Tour”, da un altro sta anche facendo ricorso al playback in maniera eccessiva, esibendosi in questa maniera perfino nelle canzoni non coreografate, tipologia di brani che nei suoi tour era eseguita quasi sempre dal vivo.

Quest’aspetto ha fatto a dir poco infuriare il cantante britannico, che ha quindi pronunciato le seguenti parole: “É tutto finto e troppo impeccabile. É tutto autotune, non c’è traccia di umanità. Se si va a vedere un concerto di Britney Spears, si potrebbe anche rimanere a casa e guardare il video. I cantanti pop di oggi raramente cantano dal vivo. Fanno tutti uso di lipsync o preregistrati. Non ci sono più gli artisti di una volta, questa cosa é davvero irritante”. Se da un lato capisco che ad un cantante scocci vedere un collega esibirsi sempre in playback, da un altro mi chiedo perché un artista del suo calibro perda tutto questo tempo a parlare degli altri invece di proporre musica inedita. Inoltre, trovo ingiusto il passaggio in cui generalizza: a mio avviso non è per niente vero che oggigiorno fanno tutti uso di playback, ed affermando ciò Elton manca di rispetto a molte persone. Voi che ne dite di questa dichiarazione? Perdita di tempo o pura verità?

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!