Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Forbes stila la classifica dei 5 rapper più ricchi del 2014

0

Come ogni anno, la rivista economica Forbes ha fatto i conti in tasca ai rapper, stilando una classifica dei primi 5 rapper più ricchi. I nomi sono gli stessi dell’anno scorso, ma con qualche scambio nella classifica. Al primo posto troviamo ancora lui, Sean Combs, con 700 milioni di dollari. Nonostante non pubblichi un album dal 2010, Puff Daddy ha aumentato la sua ricchezza grazie ai proventi della marca della sua vodka, la Ciroc. Sul finire dell’anno scorso, inoltre, Puffy ha lanciato Revolt TV, che ha già iniziato a imporsi negli Stati Uniti come un interessante piattaforma musicale.

A seguire, Dr. Dre (550 milioni di dollari) scavalca Jay Z. Anche per l’ex N.W.A., i maggiori proventi non vengono direttamente dagli album, ma dai “Beats by Dre”. La società, fondata con il presidente della Interscope, Jimmy Iovine, oltre alla produzione di cuffie e impianti per auto, si è recentemente allargata anche allo streaming musicale. Da gennaio, è stato lanciato “Beats Music”, servizio che promette di essere sempre accanto alle scelte degli ascoltatori, grazie a particolari algoritmi che capiranno i loro gusti. La piattaforma, con oltre 20 milioni di brani disponibili, non è ancora raggiungibile dagli utenti italiani.

forbes-5-500x258

Terzo posto per Shawn Carter (520 milioni di dollari). L’ultimo album , “Magna Carta… Holy Grail”, gli ha fruttato 5 milioni di dollari prima ancora della pubblicazione, grazie ad un accordo con la Samsung, ma è stato successivamente anche certificato  “Platinum”, vendendo complessivamente oltre 1,15 milioni di copie. Ma sappiamo che Jay Z è anche proprietario della Rocawear, della Roc Nation e della “succursale” sportiva Roc Nation Sport, che gestisce contratti di atleti statunitensi.

Staccato di un bel po’, troviamo Birdman, con “soli” 160 milioni di dollari. Magari quest’anno pubblicherà il sesto album “Bigga Than Life”, ma nel frattempo si gode i frutti della Cash Money Records con il fratellone Ronald “Slim” Williams.  La label vanta rapper come Lil Wayne, Drake, Nicki Minaj, Tyga, Busta Rhymes, DJ Khaled e Jay Sean e produttori come Bangladesh, Cool & Dre e RedOne. Anche Birdman ha una propria marca di vodka, la GT Vodka e una linea di abbigliamento, la YMCMB.

Infine, a 20 milioni di distanza da Birdman troviamo 50 Cent. Da fine febbraio, Fifty è sotto contratto con l’indipendente Caroline Records ed entro l’anno pubblicherà (o almeno si spera!) due album, “Animal Ambition”, in uscita il 3 giugno, e “Street King Immortal”. Come Dr. Dre, 50 Cent ha una propria marca di cuffie, la SMS Audio, che è recentemente diventata sponsor della NASCAR, cercando così nuovi sbocchi commerciali.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.