Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Frase shock di Kanye West sulla schiavitù. Interviene Will.i.am

Kanye West non ne fa una di giusta! In pochi giorni si è messo contro decine di migliaia di persone, tra cui molti colleghi. Ma non è finita qui…

Kanye West non sta di certo preparando il terreno nel migliore dei modi in vista del suo doppio album in uscita a giugno, tutt’altro.

Il rapper non è nuovo a polemiche e simili, ma mai come questa volta era stato in grado di mettere d’accordo…contro di lui! Dopo le parole al miele per Donald Trump, che non sono affatto piaciute a molti colleghi, sepcialmente afroamericani, e l’intervista in cui, tra le altre cose, dice di puntare alla Casa Bianca, ieri ha davvero oltrepassato il limite.

Intervistato da Charlamagne tha God, Kanye si è lasciato scappare un’affermazione a dir poco pesante riguardante la schiavitù:

“La schiavitù è durata 400 anni…400 anni? E’ stata una scelta”

Non appena il video in cui pronuncia queste parole ha iniziato a girare, di conseguenza hanno iniziato a piovere insulti e contestazioni verso l’uomo, che secondo molti ultimamente ha perso del tutto il lume della ragione. Addirittura sta impazzando l’hashtag #UnfollowKanye, per “indebolire” il richiamo social dell’artista e quindi dar meno visibilità possibile alle sue prossime uscite.

Sebbene poi su Twitter abbia provato a chiarire meglio il suo pensiero, facendo (nemmeno troppo palesemente) capire di essersi spiegato male, molti non se la sono bevuta. In particolare will.i.am dei Black Eyed Peas, sentitosi pesantemente toccato da quelle frasi, ha voluto intervenire:

Non scegli di essere posseduto da qualcuno. Quando sei uno schiavo sei privato dell’educazione. Non è una scelta, è una cosa forzata.

Quindi capisco la libertà di pensiero, ma se i tuoi pensieri non sono ben formulati vanno semplicemente a ferire tutti coloro che sono ancora nella condizione di non avere scelta. Quella cosa come chi gira per le strade tra negozi di liquori e fast-food, dove l’educazione non è stata basata allo stesso modo di quella di chi vive a Calabasas (una sorta di Beverly Hills ndr) …

Come quando il governo reprime e limita la quantità di denaro da mandare a Chicago, Bronx, Watts, 5th Ward Mississippi, East Los Angeles, da dove vengo io…

Condividete lo sdegno di will.i.am?

 

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!