Giusy Ferreri ed Elettra Lamborghini, ecco La Isla, il nuovo tormentone (audio e testo)

- Advertisement -

Giusy Ferreri is back. Questa volta la cantante si fa accompagnare da Elettra Lamborghini prodotta da Takagi & Ketra.

elettra giusy la isla testo

Il brano si intitola “La Isla”, e non segue le classiche linee delle musica urban latina. Il brano ha delle influenze latine, ma piuttosto tradizionali, che ricordano un po’ un mambo e salsa.

La canzone insieme ad altri tormentoni arriva per riempire di gioia e leggerezza un’estate che si appresta ad essere diversa dalle altre.

Ecco la nuova hit estiva di Giusy Ferreri ed Elettra Lamborghini “La Isla”

La sfida per il tormentone estivo é già in pieno svolgimento, e sia Baby K che Giusy Ferreri quest’anno sono arrivate un po’ tardi, forse una strategia azzeccata.

Al momento regna incontrastato Irama con la sua Mediterranea, vedremo se nel corso dell’Estate ci saranno dei cambiamenti.

Ecco qua il testo di La Isla di Giusy Ferreri ed Elettra Lamborghini

Giusy
Elettra, Elettra Lamborghini

Ahi papi non mi paghi l’affitto
vogliamo fuggire e aprire un bar solo Mojito
dico, non ci sono stelle sul soffitto
mamma lo diceva sei carino ma non ricco
per stare bene trovi sempre una maniera
non ti fidare che nessuno sa cos’è eh eh eh
la felicità è come un’altalena
decidi sempre tu quando scendere eh eh eh

La notte vicino al faro
il mare si accende ti porto con me
la notte mi parli piano
la isla è lontana che importa se

Tu mi fai cantare
ti giuro non ho più bisogno di niente
mi fai cantare
ti giuro non ho più bisogno di niente
se stai con me, me, me… lo giuro
non ho più bisogno di niente
se stai con me me me… ti giuro
non ho più bisogno di niente

Bella atmosfera, si sta da Dio
ti ho scritto tutto in un messaggio e non lo invio
è quasi sera, tu dove sei?
io vado giù a ballare con gli amici miei
io fatta così in amore sincera
Parigi Dakar corro per la frontiera, c’era
qualcosa di te che non trovo in nessuno
papi papi, te lo giuro

La notte vicino al faro
il mare si accende ti porto con me
la notte mi parli piano
la isla è lontana che importa se

Tu mi fai cantare
ti giuro non ho più bisogno di niente
mi fai cantare
ti giuro non ho più bisogno di niente
se stai con me, me, me… lo giuro
non ho più bisogno di niente
se stai con me me me… ti giuro
non ho più bisogno di niente

In queste notti capovolte
dovrei pensare meglio a quello che dico
torno da te tutte le volte
un attimo con te mi sembra infinito

La notte vicino al faro
il mare si accende ti porto con me
la notte sospiri piano
ma quali promesse
che importa se

Tu mi fai cantare
ti giuro non ho più bisogno di niente
mi fai cantare
ti giuro non ho più bisogno di niente
se stai con me, me, me… lo giuro
non ho più bisogno di niente
se stai con me, me, me… ti giuro
non ho più bisogno di niente

Potrebbe anche interessarti

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici Sui Social

Ultime Notizie

Sostienici! Metticii tra i tuoi favoriti su google news