Rnbjunk Musica – Ultime notizie e gossip di musica
Eventi e Concerti

Golden Globe 2016: vincono Sam Smith e Lady Gaga

Si è svolto questa notte uno degli eventi mondani più importanti in assoluto: il Golden Globe. Come tutti voi saprete, non si tratta di una premiazione musicale, e dunque di un qualcosa che ci interessi nel particolare, ma di una kermesse recitativa, in cui ad essere premiati sono principalmente attori e registi. Ciononostante, quest’anno sono ben due le superstar musicali che sono riuscite ad acciuffare un premio in questa serata.Sam-Smith-é-little-monster-e-revela-conteúdo-de-email-enviado-a-Lady-Gaga

A è andata la vittoria di un premio che, effettivamente, spetta a cantanti e musicisti: Best Originaly Song, premio che va alla miglior canzone inedita che è stata inserita nella soundtrack di un film. Il brano con cui Sam ha ottenuto questo riconoscimento è “Writing’s on the Wall”, brano portante della colonna sonora dell’ultimo film della saga di 007 “Spectre”. Canzone dal sound solenne che esalta molto le doti vocali dell’artista, ve la riproponiamo di seguito.

Nonostante la vittoria di Smith in questa categoria abbia ovviamente impedito a “Till It Happens to You” di di ottenere questo stesso riconoscimento, l’artista è comunque riuscita a vincere l’altro premio per il quale era stata nominata: “Best Actress in a Miniseries or in a TV Movie”.

Gaga è stata ovviamente candidata per il suo ruolo in American Horror Story, e questo premio dimostra come il suo debutto da attrice sia stato molto apprezzato dalla critica internazionale. Chissà se a questo punto la star possa decidere di portare avanti in parallelo la carriera musicale con quella recitativa, magari ottenendo un ruolo da protagonista in un lungometraggio cinematografico.

Premiato anche l’italiano Ennio Morricone: al compositore è andato il premio della stampa estera ed un grande complimento da parte del cineastra Quentin Tarantino, che per l’occasione lo ha definito “migliore di Mozart e Beethoven”.

8 commenti

il mito 13 Gennaio 2016 at 00:14

wooooooow che penuria di commenti…..ve ne regalo uno io cari mostricciattoli……xke si sa che lo hanno praticamente regalato il golden globe a gaga,xke vincerlo x un film come MADONNA e tutt’altra cosa……..

Rispondi
In love with MUSIC 11 Gennaio 2016 at 16:44

prima nomintion da attrice, prima nomination vinta! Giovedì verranno rivelate le nominees degli oscar dove gaga potrebbe essere nominata per til it happens to you, il 2016 è iniziato bene per Lady gaga!

Rispondi
musiclover19 11 Gennaio 2016 at 15:46

non me l’aspettavo assolutamente, non è facile alla prima nomination vincere il golden globe, un premio importantissimo quanto gli oscar o i grammy, che spesso alcuni attori aspettano 20 anni prima di riuscire a vincerlo, lei ce l’ha fatta senza essere una semplice attrice visto che principalmente è una cantante e tra l’altro con un ruolo del genere molto forte e controverso! Brava!

Rispondi
bionic_littllemonster 11 Gennaio 2016 at 15:42

Complimenti a Lady Gaga sta rendendo molto positiva la tua immagine

Rispondi
Diano Francesconì 11 Gennaio 2016 at 12:02

Sinceramente non me lo aspettavo.
Non in sé per la qualità della recitazione (io non me ne intendo, e soprattutto non ho visto le altre 4 candidate che lavoro hanno fanno), ma non avrei mai pensato che i Golden Globes affidassero a lei questo premio.
Nonostante questo, lei in American Horror Story ha dato il massimo, nonostante alcune critiche, ha ricevuto tantissimi elogi. Era il suo primo tentativo (serio) da attrice e l’ha portato avanti molto bene.
Nel discorso di accettazione è stata super dolce. Si vedeva che era realmente commossa.

Rispondi
il mito 13 Gennaio 2016 at 00:16

MA che checca che sei caro diano…praticamente ti bagni solo x il discorso che ha fatto…era TALMENTE BRUTTA….che prima o poi doveva recitare in un progetto horror!!!

Rispondi
Damn 11 Gennaio 2016 at 11:40

Felicissimo per tutti e due, soprattutto per GaGa che ha vinto il premio che più speravo vincesse, ha del talento come attrice e l’ha meritato anche se oggettivamente quella che più meritava era la Dunst.

Rispondi
Gin 11 Gennaio 2016 at 11:15

complimenti ad entrambi!

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.