Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Gwen Stefani: tutto ciò che c’è da sapere sul suo comeback

0 22

gwen-stefani-wallpaper-hd

La leader dei No Doubt, Gwen Stefani, aveva interrotto la sua parentesi di grande successo come solista nel 2006, anno della release del suo ultimo disco “The Sweet Escape”. Dopo aver tentato nuovamente ad emergere con i No Doubt,  Gwen ha deciso di rimettersi in gioco come solista.

L’occasione si è presentata l’1 ottobre 2014, quando l’interprete è tornata con un brano molto più pacato rispetto al classico pezzo in stile Stefani: la mid tempo synthpop “Baby don’t Lie”. Canzone catchy ed orecchiabile, il brano ha suscitato pareri contrastanti tra i fan dell’artista, i quali si sono divisi in una fazione favorevole al brano ed in una che voleva da Gwen un ritorno allo stile di brani come “Hollaback Girl”. Visto il flop del brano, Gwen ha assecondato questi ultimi ricorrendo ai ripari col secondo singolo.

Prodotta dal suo fido e storico collaboratore Pharrell, “Spark the Fire” ci ha restituito la Gwen casinista di cui eravamo orfani da troppo tempo, ma lo ha fatto con un brano dimenticabile e poco incisivo. Gwen ha provato a lanciare il pezzo dedicandogli molta più promozione rispetto al precedente, ma questo non è bastato.

A salvare la situazione, per così dire, arriva “Used To Love You“, una power ballad dalla produzione abbastanza cheap, senz’altro distante anni luce da una “Cool”, ed un video scandalosamente brutto, tuttavia Gwen in questo caso è riuscita ad attirare un po’ più di attenzione, grazie alle sue innegabili capacità interpretative ed alla bellezza del suo timbro, che riescono ad emergere con determinazione.

Il terzo disco solista di Gwen dovrebbe arrivare finalmente in questo 2016, o meglio, così ci auguriamo noi.
Parliamo dunque delle collaborazioni che dovrebbero essere presenti nel progetto della sostituta di Christina Aguilera a The Voice:
Alla fine del 2014 Gwen ha registrato un pezzo intitolato “Overdose”, e dovrebbe essere una collaborazione con il talentuoso artista R&B Miguel. Un’altra canzone si chiama “Confection”, e potrebbe trattarsi di un duetto nientemeno che con Shakira!!!

Durante un’intervista con Ryan Seacrest lo scorso 8 maggio, il produttore americano ed artista emergente LunchMoney Lewis ha confermato di aver preso parte ai lavori per il nuovo disco di Gwenny:

Sembra davvero stimolante e divertente. E ‘pazzesco e mi ha portato a collaborare con lei e creare una buona energia. Lei è fantastica. Questo nuovo album è come una nuova Gwen ed un assaggio di ciò che amiamo da lei

Stefani ha confermato su Instagram di aver lavorato con Justin Tranter e Mattman & Robin su questo nuovo progetto (hanno prodotto la canzone di Carly Rae Jepsen di “Run Away With Me”, “Moments” di Tove Lo ed “All You Had To Do Was Stay” di Taylor Swift).

Altre tracce confermate si intitolano: “Naughty”, “You Don’t Know Me”, “Medicine Boy” e “Red Flags”.

Un altro producer con cui Gwen si è incontrata nelle ultime ore è J.R.Rotem!

Aspettate con ansia questo comeback?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.