Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Hopsin – Hop is back | video premiere

0

“Hop is back”: non è solo la constatazione che il rapper Hopsin è ufficialmente tornato in carreggiata, ma anche il titolo del primo singolo dal suo prossimo album “Knock Madness”. Mentre nei primi due versi Hop canta sostanzialmente di essere tornato all’hip-hop e che è pronto a dimostrare a tutti di poter insegnare ancora molto, è sul terzo verso che si concentreranno tutte le attenzioni. Perchè in questo verso ci sono 3 dissaggi: a Kanye West, a Kendrick Lamar e a Lil Wayne.

Video thumbnail for youtube video Hopsin - Hop is back | video premiere

Quanto a Kanye, Hopsin dice: “Ero felice di comprare Yeezus, ma l’ho bruciato appena l’ho ascoltato e rotto in 5 pezzi. Il mio Kanye su quella str*****a! Ecco perchè i paparazzi gli hanno fatto sbattere la testa. Ecco cosa ottiene quel pazzo. Pensi di essere Dio mentre sei un [insulti soppressi]. Forse hai sofferto per i danni al cervello quando avesti quell’incidente?” Continuando, inizia l’attacco a Kendrick Lamar, che nel suo verso in “Control” si era proclamato tra i migliori rapper: “Il rap non è morto più di quello che vedete, nonostante Kendrick abbia preso l’asticella e alzata fino al più grande MC. Sfortunatamente quel bassotto di 1 metro e 30 cm, quel ragazzo è un fo****o nanerottolo, la sua altezza è ancora difficile da incontrare”. Solo breve, infine, l’accenno a Lil Wayne: “Io faccio cadere il sangue dei rapper e uso i dread di Weezy per assorbirlo”.

Il video inizia naturalmente con i fan che accusano il rapper di essere cambiato a causa della fama. Hopsin non ci sta e inizia a rappare le sue ragioni, facendo vedere a tutti di che pasta è fatto. Letteralmente! Tanta ironia e riferimenti poco velati. “Hop is back”, non trovate?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.