Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Janet Jackson fonda la Rhythm Nation Recordings, verrà distribuita da BMG

15

Dopo anni di silenzio, il 15 Maggio (1 giorno prima del suo compleanno), Janet Jackson ha rotto il silenzio circa il suo comeback discografico! Una delle principali leggende viventi della musica Pop ed R&B sta pianificando un ritorno, che fino ad oggi è stato avvolto nel più totale mistero. Ms. Jackson pubblicò il suo ultimo sforzo discografico nel mese di febbraio 2008 (Discipline), per poi pian piano allontanarsi dai riflettori, concentrandosi sulla sua vita privata.

La Signora Jackson ha rotto questo silenzio pubblicando un video che annuncia un nuovo album, un nuovo tour, ed addirittura un nuovo “movimento”. A pochi giorni da questo video è stato aperto un sito “Conversation In A Cafe” che potrebbe forse essere anche il titolo del suo prossimo album. All’interno possiamo trovare anche un chiaro riferimento all’UNICEF, con la quale Janet sta lavorando da diversi anni per attirare l’attenzione sui reali problemi del mondo moderno.

Chi conosce Janet, sa perfettamente che l’impegno sociale è sempre stato prioritario nella sua carriera, e c’è chi parla di un album d’impegno sociale, oltre che musicalmente all’avanguardia.

janet-jackson-livenation

Quello che ancora non è chiaro è il tipo di promozione che verrà attuata per questa Era, e si parla di un avvicinamento di Janet con la Live Nation, che avrebbe i diritti sul disco e sul nuovo tour mondiale. A parlare Roger Friedman:

“Pensiamo che il nuovo album di Janet si chiamerà “Conversations In A Cafe”, sappiamo che a produrlo sono stati Jimmy Jam Harris e Terry Lewis della FlyteTime, sono i suoi collaboratori storici. Non vi è alcuna implicazione della Epic e di L.A. Reid che aveva curato la promozione di Discipline, e nemmeno la collaborazione con Atlantic è verosimile. Il disco non sarà pronto per il 10 luglio come tanti sostengono, ed è ancora in lavorazione. Secondo alcuni insider il disco sarà pubblicato in collaborazione con Live Nation (proprio come per Madonna, U2, Nickelback, e tanti altri). In questo caso Livenation avrà pieni diritti per quanto riguarda l’organizzazione del tour e delle licenze. La chiave di questo comeback sarà dunque il nuovo tour Mondiale, e pensiamo che sarà fenomenale. Si è riposata, si è sposata, è stata assente per anni, e alla gente è mancata… tutte carte che ci parlano di un comeback grandioso.

Ma perché puntare tutto sul tour? Beh, secondo le nostre analisi è perché Janet ha osservato l’andamento di altre artiste over 40, come Madonna, Mariah, Jennifer Lopez, ed avrebbe capito che gli album di artiste “over40″ al giorno d’oggi non riescono a superare un tot di vendite. Avrebbe dunque senso questa partnership a 360 gradi.

Ovviamente per distribuire il tutto rimane ancora aperta la finestra di una etichetta, e le più papabili sono la Warner Bros, o la Capitol Records (che ricreerebbe un legame con Virgin ed Universal).”

Ovviamente si tratta soltamente di voci da corridoio! Fatto sta che finalmente abbiamo la certezza di un ritorno, e sembrerebbe che questa volta Ms. Jackson voglia fare sul serio, creando un album all’avanguardia, che possa riportare un po’ di classe nella musica Pop odierna!

La sfida è aperta… ce la farà?


Sembrerebbe che Janet Jackson voglia il pieno controllo della sua arte per il prossimo disco! La pluripremiata leggenda della musica sta infatti pubblicando il suo nuovo progetto discografico dopo moltissimi anni di silenzio.

Per permetterle la totale indipendenza gestionale del progetto, Ms. Jackson ha dato vita ad una sua etichetta discografica, che prende il nome del suo album multi-platino “Rhythm Nation”. Tutta la gestione a livello finanziario e di scelte artistiche sarà esclusivamente in mano a Janet ed il suo nuovo management, ma non solo, la label si preparerà a reclutare anche altri artisti, sia debuttanti che già navigati…

A questo punto siamo davvero curiosi di ascoltare il nuovo progetto, e soprattutto di scoprire quali alleanze si farà Janet all’interno del musicbiz.

Conoscendola bene, siamo sicuri che questa mossa abbia anche lo scopo di promuovere la musica d’impronta Jacksoniana, e dunque di rendere massimo onore al Re Del Pop scomparso quasi 6 anni fa (il 25 giugno sarà l’anniversario della sua tragica scomparsa).

Per quanto riguarda la distributione, i vertici della BMG hanno confermato che si occuperanno loro della prossima Era di Janet. Ecco qual è stato il loro commento ufficiale:

“Janet non è solo un’artista suprema, ma un’icona culturale la cui musica risuona in tutto il mondo. E’ un onore che lei abbia scelto la BMG per la release del suo attesissimo nuovo album. Speriamo di poter collaborare con lei attraverso tutte le nostre piattaforme”