Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Jay-Z impazzito? Aumenta del 30% i prezzi di Tidal

202

Beyonce_Jay_Z_took_Brooklyn_Nets_game_NYC_November

A poche ore dallo sfogo di Jay-Z su twitter (LEGGI QUI), che ha voluto tentare di confutare tutte le accuse mosse nei confronti del servizio di streaming musicale da lui acquisito, Tidal, sembrerebbe essere stata lanciata una nuova manovra disperata per evitare il fallimento della società, a discapito dei poveri (e pochi) abbonati.

Dopo belle frasi del tipo…

“Tidal sta andando bene. Abbiamo più di 770mila iscritti….

Abbiamo creato Tidal per i fans….

Le nostre azioni parleranno più forte delle parole. Abbiamo creato Tidal per portare alla gente la migliore esperienza e per aiutare gli artisti per concederla ai fans ancora ed ancora…

… Jay infatti ha pensato bene di aumentare i prezzi degli abbonamenti, addirittura del 30%.

E pensare che c’ era chi ipotizzava un lancio di una versione gratuita dell’app per competere con Spotify:

6a00d83451b36c69e201b7c781b436970b-300wi

Non sappiamo se questa mossa si rivelerà valida oppure no. Probabilmente gli effetti saranno più negativi che positivi. Certo è che queste politiche non fanno altro che avvalorare le argomentazioni dei detrattori del servizio.
Quanto sono disposti a tirare la corda prima che tutti decidano di disdire l’abbonamento?

Voi cosa ne pensate di questa mossa?