Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Lorenzo Jovanotti, in 70mila per il concerto a RisorgiMarche

Il cantante ha tenuto una performance gratuita all’interno del festival ideato da Neri Marcorè a favore delle popolazioni terremotate della regione

Dopo il tour da record nei palazzetti italiani ed europei, questa volta Lorenzo ha dato appuntamento ai suoi fan in una location davvero suggestiva per un concerto gratuito a sorpresa.

Il 5 agosto, infatti, l‘artista è stato l’ultimo protagonista della seconda edizione di RisorgiMarche, il festival di solidarietà per le comunità colpite dal sisma ideato e promosso da Neri Marcorè. Sono state 70.000 le persone che hanno raggiunto la piana dell’Abbazia di Roti, a Matelica, dove il cantanteha riproposto i suoi vecchi e nuovi grandi successi.

Tra i pezzi proposti dal cantante, le intramontabili “Ombelico del Mondo” e “Mi Fido di Te” ma anche “Viva la Libertà”, “A Te” e “Le Canzoni”. Lorenzo Cherubini ha poi duettato con Marcoré in “Che Sarà”, brano dedicato alle terre marchigiane, e infine ha cantato “Il Gatto e la Volpe” insieme a un bambino del pubblico.

“Questa è un’occasione di rinascita e di nuovo sviluppo. Magari c’è qualcuno tra di voi che non era mai stato da queste parti, io non c’ero mai stato in queste montagne bellissime. Stiamo scoprendo una terra favolosa con delle persone gentili, tenaci e forti. È la cosa più bella di RisorgiMarche, perché la musica è un pretesto per stare insieme, per riconoscersi. Siamo belli come il sole quando vogliamo». E conclude: «Abbiamo suonato, abbiamo riso, ci siamo emozionati, abbiamo ballato e siamo tornati a casa cotti ma con una carica che non si esaurirà in fretta. Rimarrà a generare altro entusiasmo e come prova che é vero, é solo rock’n’roll ma è strepitoso”.

“Vi siete fatti 8 km a piedi e avete costruito una cosa bellissima tra il prato e il cielo. Viva @risorgimarche e grazie per l’accoglienza! #nerimarcorè sei un organizzatore super oltre al grande artista che conoscevo. E quando vi cercano di spegnere l’entusiasmo non permetteteglielo, è un trucco, le vostre risorse sono pazzesche. Le nostre. Buona serata e buon ritorno a casa a chi c’era”, così Jovanotti racconta le emozioni del suo concerto gratuito di domenica scorsa.

#risorgimarche #abbaziadiroti #marche#lorenzojovanotti #wow #emozioneunica❤️

Un post condiviso da Francesca de Caro (@freddy1221) in data:

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!