Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Kanye West chiude con Tidal e chiede un risarcimento milionario

C’eravamo tanto amati…

kanye-west-jay-z-tidal

Se i rapporti extra-lavorativi tra Jay-Z e Kanye West vacillavano da tempo, non meglio sta andando sul fronte imprenditoriale, anzi. A quanto riporta il noto sito scandalistico TMZ, il marito di Kim Kardashian ha tagliato completamente i rapporti con il collega, tanto da decidere di tirarsi fuori dall’ambizioso progetto TIDAL, che inizialmente hanno promosso e sostenuto fianco a fianco.

Kanye avrebbe recentemente interrotto il suo contratto con la piattaforma di streaming, non senza problemi di carattere legale e burocratico. Il rapper pretende infatti dalla compagnia più di 3 milioni di euro che gli spetterebbero per l’apporto dato in questi anni alla piattaforma, che avrebbe acquisito ben 1 milione e mezzo di nuovi iscritti dal momento che il suo ultimo disco, The Life of Pablo, venne pubblicato in esclusiva.

Il motivo del divorzio tra West e TIDAL sarebbe un’insoddisfazione generale di lunga data, che ultimamente non è più riuscito a contenere, a tal punto da chiedere ai suoi avvocati di procedere con la rescissione del contratto. A peggiorare la situazione un bonus promesso dal magnate e mai arrivato a destinazione (sempre stando alle notizie dei tabloid americani).

Il contratto sarebbe terminato due settimane fa, giusto prima che Jay rilasci 4 : 44, all’interno del quale non manca una traccia zeppa di riferimenti all’ex amico, Kill Jay Z. Qui Carter allude al fatto di aver pagato 20 milioni di dollari affinché Kanye rimanesse all’interno del progetto, per venir ringraziato con uno schiaffo (metaforico) pubblico durante il Saint Pablo tour. 

Vari fatti che sommati l’un laltro hanno portato ad una crepa insanabile, il cui risultato è questo repentino divorzio da TIDAL. Secondo voi l’addio alla piattaforma farà bene a West? Jay-Z accetterà di pagare la somma richiesta o saranno costretti a vedersela in tribunale?

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!