Katy Perry e Ferras cantano Legend Never Dies, spot di MTV Superbowl

17

Tra i vari progetti recenti di Katy Perry, uno dei più nobili è stato di sicuro la fondazione di un’etichetta discografica attraverso la quale lanciare nuovi talenti snobbati dalle altre etichette.

Il primo artista con cui la Perry ha deciso di lavorare è Ferras, talentuoso cantautore che ha debuttato nel mercato già qualche anno fa con risultati commerciali per niente esaltanti. Al fine di ‘aiutarlo’, Katy ha deciso di duettare con lui nella splendida ballad “Legend Never Dies“.

Duetto delicato ed armonioso, il brano fino a questo momento non ha certo avuto una promozione capace di farlo diventare una hit; tuttavia di recente Katy ha voluto dare ‘visibilità’ al suo protetto, cantando la canzone con lui durante il Prismatic World Tour.Cattura

La performance è stata davvero di buon livello: le voci dei due cantanti si fondono magicamente sulle note di questo splendido brano, il che rende molto piacevole la canzone anche dal vivo.

Oltre a continuare a girare il mondo con il suo tour mondiale, l’interprete di “Firework” ha recentemente confermato il suo ruolo di performer all’interno dell’Halftime Show del Super Bowl 2015, il tutto nonostante avesse precedentemente affermato di non voler prendere parte al progetto per non dover affrontare spese a suo dire eccessive.

Nelle ultime ore, MTV ha pubblicato anche lo spot pubblicitario atto a promuovere l’evento. Ve lo propongo di seguito, che ne dite?

17 Commenti
  1. Faggiollo dice

    Ricordati che non è detto che abbia accettato di pagare, potrebbe anche aver ceduto la NFL… Non possiamo che aspettare qualche conferma, senza dubbio prima o poi qualche giornalista le porrà la domanda. Comunque il Super Bowl è sempre una grandissima opportunità e fonte di promozione. Pensa a Beyoncè: durante il suo half-time non ha promosso nulla nello specifico, ma l’ evento le ha dato un sacco di visibilità che indubbiamente si è rivelata utile, mesi dopo, all’ uscita a sorpresa del suo quinto disco. Dubito seriamente che vada al SB per un settimo singolo, a questo punto è più probabile l’ ipotesi della ri-edizione oppure che ci vada giusto per chiudere l’ era in bellezza e cementificare ulteriormente il suo nome. Comunque, non resta che vedere.
    Per quanto riguarda Bruno Mars, io lo trovo molto talentuoso e ho tutti e due i suoi CD, tuttavia credo sia meno popolare di Katy, ha meno hit e meno anni di carriera, in compenso ha sicuramente un talento vocale di gran lunga superiore ‘:) E senza, ripeto, togliere nulla al suo gran talento, ma le riviste esagerano decisamente nel definirlo erede di MJ.

  2. il mito dice

    E poi se dovesse andar bene LEGENDARY LOVERS….come spera la casa discografica, il settimo singolo potrebbe essere WLAKING ON AIR….come hai sostenuto anche tu nell’ altro commento, ma anch’io lo avevo pensato fin da subito…xke e’ bellissima e molto ballabile, ma poi che senso avrebbe mi chiedo pagare x andare la superbowl…..senza promuovere nulla??? ne singolo…ne riedizione.

  3. il mito dice

    Poi francamente faggiollo non credo che bruno mars abbia nulla a che invidiare a katy perry in quanto a popolarita’…..anzi, ne sono la prova gli straordinari numeri raggiunti dal suo ultimo album…e dai singoli estratti, ed anche i precendti sono andati benissimo, e poi e’ riconosciuto dalla maggior parte della stampa e critica mondiale come il vero erede di michael jackson.

  4. il mito dice

    No io nvece secondo me e’ anche un discorso di fama, anche xke katy negli ultimi anni ne ha conquistata tantissima…e devo dire che con questo album…prism, ha davvero spiccato il volo a livello di popolarita’,basta guardare anche le copertine che ha ricevuto su magazine importantissimi in giro x il mondo, segno che comunque e’ molto conosciuta a livello universale…ed un’altra prova ne sono anche le visualizzazioni che ha ottenuto x i 2 singoli andati benissimo della prism era…..ROAR e DARK HORSE, infatti nemmeno FIREWORKS come tu saprai…che di gran lunga ha venduto di piu di entrambi i singoli credo, ha ottenuto tutte quelle visualizzazioni, eppure e livello di orecchiabilita non ha nulla da invidiare a questi 2 singoli,ed e’ stato un grandissimo succeso!! Chiusa questa premessa, io credo che qualcosa da promuovere ce’ di sicuro…a maggior ragione, visto che da quest’anno chi si esibisce dovra’ pagare, penso che invece la casa discografica stia puntando su una riedizione…anche xke le vendite sono state gia buone si….ma col superbowl potrebbe raggiungere i 5mln di copie…che di questi tempi sarebbe davvero un bel successo!!!

  5. Faggiollo dice

    Infatti come ho detto un settimo singolo è improbabilissimo, per prima cosa bisognerebbe essere sicuri che il sesto abbia avuto successo e poi anche in quest’ ultimo caso come hai detto tu la scelta è limitata, “International Smile” dubito possa fare qualcosa di più di quello che hanno fatto una “Birthday” o una “This Is How We Do”… Sento qualcuno parlare di “It Takes Two” ma per me non ha nessuna possibilità. L’ unica che potrebbe fare sarebbe “Walking On Air” che per me in Europa sarebbe una bomba sicura in qualunque periodo dell’ anno, ne sono certo. In USA faticherebbe di più, ma resta comunque il pezzo con più speranze. Comunque ripeto, per me non ci sarà un settimo singolo, senza dubbio non è questo il motivo per cui ha deciso di partecipare al Super Bowl. L’ era “Teenage Dream” come singoli resta inarrivabile e non sto dicendo che i bassi risultati o flop di “Birthday” e “This Is How We Do” fossero aspettati, ma anche lei e il suo team lo sapevano fin da principio che non avrebbero potuto replicare o comunque avvicinarsi all’ impresa (se prima di lei ci è riuscito solo MJ!). Io lo trovo di gran lunga il suo disco migliore, ma “PRISM” non è colmo di hit come lo era TD. In compenso in quest’ era è migliorata molto nelle vendite dei dischi e soprattutto nel tour 🙂

  6. Carl (2014) dice

    Un settimo singolo da PRISM? La vedo dura salvo grandioso successo di legendary lovers (che darei per scontato come sesto singolo, d’altronde fino ad ora la scelta dei singoli è stata molto prevedibile e si sapevano o quantomeno intuivano già da molto prima degli annunci i singoli), perché tolta legendary lovers non c’è un’altra canzone in PRISM potenziale singolo. Walking on air e international smile sono molto belle e ballabili ma molto estive e poco adatte al periodo invernale, mentre le altre canzoni sono molto belle ma tutte ballate poco adatte ad essere estratte come singolo. Quindi dubito si arrivi a quota 7.

  7. Faggiollo dice

    L’ esperto Faggiollo ahaha 🙂 Come ho detto sotto io non ci ho capito molto, ovviamente una delle due parti deve aver ceduto sul discorso del compromesso, ma per me parte dell’ accordo consiste proprio nel tenere segreto chi sia stato, per salvaguardarne la credibilità.
    Sinceramente allo stesso tempo trovo difficile che abbia ceduto Katy (che aveva tutte le ragioni del mondo a lamentarsi di dover pagare, fino ad ora nessuno ha mai dovuto pagare per esibirsi e che l’ anno scorso ci sia stato un record di telespettatori non è una scusa valida, perchè Madonna a suo tempo ha fatto un record con poco di meno di quello attuale e nessuno si è sognato di chiedere a Beyoncè di pagare l’ anno successivo)… Perchè per fare l’ affermazione che ha fatto in diretta televisiva (“non sono il tipo di ragazza che pagherebbe per il Super Bowl”) si è senza dubbio confrontata prima con i vertici della sua ettichetta e del suo team, un cantante non fa dichiarazioni del genere senza parlare prima con chi di dovere.. Quindi se lo ha detto evidentemente era anche un loro pensiero.
    Allo stesso mi sembra improbabile che, dopo la sua affermazione, la NFL non abbia provato con Rihanna o i Coldplay e abbia ceduto subito. Quindi su questo fronte non ci resta che aspettare e sperare che trapeli qualche notizia.
    Per il resto un sesto singolo da “PRISM” c’è di sicuro, l’ annuncio dovrebbe arrivare a breve, il problema è che se viene estratto viene estratto adesso, mentre il Super Bowl è il primo di febbraio… A quel punto dovrebbe promuovere un settimo singolo, ma per estrarre un settimo singolo bisognerebbe prima averne avuto un sesto di successo, perchè quest’ era non è andata bene come quella di TD sul fronte singoli, se il sesto delude le aspettative è quasi impossibile che ne estraggano un settimo. Una ri-edizione? Chi lo sa. Sinceramente non credo, nel caso di TD la ristampa è stata dettata da cinque numero uno consecutive e una top 3… Ed inoltre voci di re-relase circolavano dall’ uscita della standard, Part Of Me era addirittura finita in rete nel 2010.. Mentre per “PRISM” non sono mai saltati fuori nomi di possibili brani scartati dal final cut, e come album ha venduto già molto bene, i singoli non sono andati bene come l’ era precedente ma comunque alcuni hanno fatto il botto e altri non sono esplosi ma si son comunque fatti sentire, il tour va benissimo, ora c’è sto super bowl… L’ era procede bene insomma, per me non ci sarà bisogno di ristampe. Anche qui non ci resta che aspettare. Scusa il poema 😛

  8. Faggiollo dice

    Più che un discorso di fama e grandezza (l’ anno scorso ci è andato Bruno Mars, talentuoso e meritevole ma che in quanto a fama sta dietro a Katy, qualche anno prima ci sono andati i Black Eyed Peas, ecc.) e proprio un discorso di performance. Come ho già detto molte volte per me o ci vanno le band, perfette per questo tipo di eventi, oppure delle popstar, ma di quelle che sono dei mostri da palcoscenico, come una Madonna od una Beyoncè. Comunque non ci resta che aspettare febbraio e giudicare.

  9. Angelica dice

    Vabbè quello che è…comunque le stanno bene, questo intendevo dire!

  10. il mito dice

    Capelli???? Ma e’ una parruccona dai!!!!!

  11. il mito dice

    Infatti…secondo me e’ uno spettacolo…che almeno fino a qualche anno fa, veniva riservato solo a grandissimi nomi molto popolari e vere leggende della musica,ora invece a tutti….o quasi, non x sminuire la perry che sai che a me piace tantissimo, ma non so….non ce la vedo x niente sul quel palco, anche xke il suo spettacolo non e che brilli x originalita’ coregrafie varie e scenografie faraoniche come quelle di madonna o altri grandissimi nomi che si sono esibiti in passato!!!!

  12. il mito dice

    Questa storia non mi e ancora molto chiara…..ma xke mai prima rifiuta, come se le spese le pagasse lei….e tra l’altro credo che non abbia fatto una bella figura a lamentarsi delle spese a suo dire esose, poi invece conferma la presenza al superbowl…..davvero strano!! Io penso che forse lei non ci voleva andare…che alla fine invece ha deciso di andarci xke la forzata la casa discografica x la promozione di magari un nuovo singolo e una riedizione di PRISM…..vedrete che succedera’!!!! Chiedo lumi all’esperto faggiollo!!!

  13. Faggiollo dice

    Comunque secondo me nel contratto tra Katy e la NFL c’è un vincolo per non rivelare chi dei due ha ceduto, sul discorso del pagamento. Io sono molto curioso e spero che prima o poi la verità salti fuori.

  14. Faggiollo dice

    Questa esibizione è stata registrata in una delle due tappe a Los Angeles e non era la prima volta che la canzone veniva eseguita. “Legends Never Die” era già stata cantata nel tour, per la prima volta, se non sbaglio, nelle date di New York (sicuramente nella prima, a Manhattan, e poi non ricordo se in una o in tutte e due quelle di Brooklyn) e forse anche in qualche altra grande città, al momento non ricordo. L’ esibizione è me è piaciuta molto, le loro voci anche dal vivo le trovo molto in armonia tra loro, si fondono bene. La canzone poi mi piace veramente molto, avrei voluto che la inserisse in “PRISM” ma va bene anche così. Non vedo l’ ora del concerto di febbraio a Milano.
    Per quanto riguarda il Super Bowl si, è ufficiale, sarà lei la performer. Mi sono già espresso al riguardo…. Mentirei se dicessi che ne sono felice, comunque chi virà vedrà.

  15. Mialich dice

    Mah, io non l’ho trovata una performance convincente, la canzone può anche essere stupenda ma se l’idea è di farla vendere lascerei anche perdere. Io andrò a cercarmi altri live di lui, ma se ho sentito bene non mi sembra così vocalmente dotato come una canzone come questa potrebbe fare pensare.

  16. Carl (2014) dice

    Solo per la promozione di legends never die può indicare l’avvicinarsi del sesto singolo legendary lovers magari con una doppia promozione dei due singoli *(legends never die e legandary lovers) anche considerando i testi simili?

  17. Angelica dice

    Era da molto tempo che non ascoltavo un live di Katy Perry e devo dire che mi è piaciuta molto questa performance. La canzone è molto bella e si adatta bene alla sua voce.
    Spero che nella prossima era si avvicini di più a questo stile un pò più maturo. Il suo ambito è il pop, non c’è dubbio, ma credo sia ora di trovare un sound più ricercato.
    Belli i capelli arcobaleno, ma anche a livello di look, forse, dovrebbe iniziare ad essere un pò meno colorata. Non vorrei che la gente iniziasse a stufarsi di lei come può sembrare dai risultati un pò deludenti di alcuni dei singoli di quest’ultima era.
    Non dico che deve fare degli stravolgimenti epocali ma qualche cambiamento ci starebbe bene.
    Per quanto riguarda la performance per il Superbowl non so che aspettarmi, speriamo sia all’altezza.

Lascia Risposta

La tua email non verrà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.