Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Katy Perry, intervista e rivelazioni sul nuovo album e nuovo tour!

0 1

ATTENZIONE! AGGIORNAMENTO A FINE POST! MTE4MDAzNDEwNDEzMTkyNzE4La Perry è la cantante con più singoli certificati 5 volte platino negli Stati Uniti, la sua performance all’halftime-show del Superbowl 2015 è stata la più vista di sempre, con 175 mln di telespettatori, è stata la prima cantante donna a raggiungere il miliardo di visualizzazioni su YouTube con il video di ‘Dark Horse’, ha più di 80 mln di followers su twitter, un patrimonio (stimato) che supera il miliardo di dollari e recentemente ha intrapreso un accordo di sponsorizzazione con Spotify.

Non male per un’artista che è presente nel panorama musicale mainstream da meno di una decina d’anni, ma c’è da darle atto che il pubblico l’ha amata fin da subito. E’ passato un anno e mezzo dall’ultimo singolo rilasciato dall’album ‘Prism’, ‘This Is How We Do’, e il suo è uno dei come back musicali più attesi senza dubbio.

Ultimamente è raro che la Perry rilasci interviste nelle quali parla di musica, eccezione fatta per il prestigioso quotidiano New York Times, che l’ha intervistata telefonicamente in occasione di un party pre-Grammys che la popstar presenterà assieme a Greg Kurstin, Sia e Missy Elliott questo sabato a Los Angeles. L’evento prende il nome di “An Evening to Celebrate the Creators”, conterà più di 250 invitati rigorosamente facenti parte del mondo della musica come ‘creatori’, e prevede anche alcune performance tra cui quella di Sia.

Ecco la traduzione dell’intervista al NY Times:

(Katy Perry risponde al telefono con un “Hello, It’s Me” stile Adele, scrive la giornalista)

 Hai avuto 13 nominations ai Grammys ma neanche una vittoria. Stai sperando di esserci l’anno prossimo?

L’unica cosa che ho in mente quando creo la mia musica è di essere sincera e vulnerabile, e assicurarmi che le due cose si connettano. E so di averle connesse perché i numeri non mentono. So che questo potrebbe suonare un po’ insolente, ma tutto quello che voglio è essere sincera con me stessa e scavare a fondo per tirar fuori alcuni messaggi o visioni che ho del mondo.

Quanto sei lontana da un nuovo album?

Sono nella fase di ricerca e sviluppo. Sono stata sotto i riflettori per 8/9 anni, e prima di questo c’è un decennio di lavoro frenetico che non viene mai riconosciuto ma ancora si vede nelle proprie rughe. Quindi in questo momento mi sto prendendo un po’ di tempo. Non voglio aggregarmi alla massa, alle mode. Ho semplicemente bisogno di evolvermi. Faccio i miei album nella maniera più tradizionale, con un ciclo di 3 anni. Una volta che inizio a scrivere le canzoni, so esattamente dove sarò nella primavera del 2018. Ciò può suonare un po’ come “Oh-oh”. Ho bisogno di un po’ più di libertà, specialmente perché sto facendo queste cose da tanto tempo.

Coldplay al Superbowl:

Sapevo che sarebbe stato fantastico. Ho sempre saputo che avrebbero fatto qualcosa di un po’ retrospettivo e che avrebbero portato sul palco qualche artista che già ha cantato al Superbowl in passato. So quando intenso sia fare l’half-time show e quanto tempo prenda. Ci sono molte restrizioni. Non è facile come sembra, “Hey, voglio Rihanna sul palco con me”. Io ho provato ad avere Dolly Parton con me. E’ piuttosto una decisione in comune tra la NFL e i differenti artisti. Ma sapevo che sarebbe stato molto bello.

Perché la partnership con Spotify?

Sinceramente mi sono avvicinata a Spotify per informarmi del mondo dello streaming. Due anni fa, era tipo “Streaming, streaming, streaming!”, e io ero “Cos’è lo streaming e cosa significa per me?”. Voglio solo informare me stessa su cosa andrò a fare e su come presenterò la mia musica. Quindi sono entrata in Spotify, e loro sono stati davvero trasparenti con me. Senti alcune cose, ma finché non fai domande e ti informi e educhi non sai che la realtà è totalmente diversa. Uno degli obiettivi è anche poter aiutare gli artisti ad informarsi di più sul loro futuro.

Questo significa che ti schieri con Spotify nella guerra-streaming tra Tidal, Apple Music ecc?

No, perché sono un membro in tutti questi. Non mi sono ancora seduta al tavolo con Tidal o Apple, anche se sarò loro partner in futuro. Semplicemente è successo che 6 mesi fa mi sono seduta al tavolo con Spotify e avuto questa idea.

Cosa ne pensi di Beyoncé che ha usato quell’enorme palco (Superbowl) per fare una dichiarazione politica con il costume ispirato ai Black Panters e il testo sulla questione della razza?

Penso che il nostro mondo stia diventando più trasparente, e incoraggio questa cosa. Abbiamo bisogna di trasparenza ora più che mai

Ultimamente cos’altro ascolti?

Amo tantissimo Tame Impala. Amo Purity Ring, Years & Years, l’album di Jamie xx dello scorso anno. Caribou, Rationale, poi non vedo l’ora che esca il nuovo album di Rhye. Adoro ‘Magnets’ dei Disclosure con Lorde.

Per chi tiferai ai Grammys?

The Weeknd ha fatto molta strada, specialmente dall’inizio quando si è fatto strada da solo pubblicando i suoi lavori. Ha colto al volo l’occasione ed è diventato un po’ più pop. Vedere la sua crescita avvenire così rapidamente e conoscere la sua evoluzione è una storia fantastica.

Dove guarderai i Grammys?

 In pigiama, mangiando una zuppa. Senza trucco, felice di non indossare un bustino. E con la crema Vicks spalmata in viso.

Non sembra imminente dunque il ritorno nelle scene di Katy Perry, ma è comprensibile che dopo un periodo di grande lavoro senta il bisogno di chiudersi in studio e lavorare con calma senza pressioni a quella che sarà la sua prossima hit.


 

Stando a quanto dichiarato dalla stessa Katy Perry in un’intervista radiofonica, il suo nuovo album arriverà entro la fine di quest’anno ed il relativo tour la terrà impegnata nel corso del 2016. Stay tuned per ulteriori conferme.

Commenti
Caricamento...