Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Katy Perry si difende dalle accuse per aver collaborato con i Migos “omofobi”

katy-perry-migos

Katy Perry ha affrontato un flop sonoro con il suo ultimo “Bon Appétit”, brano accolto in maniera gelida da critica e pubblico, che neanche con la promozione è riuscito a riprendersi in classifica.

In occasione del rilascio del singolo Katy è stata criticata per la scelta dei compagni di label Migos come featured artists, in quanto i cantanti erano stati recentemente accusati di essere omofobi.

La scelta di Katy di volerli nel proprio album è quindi stata giudicata contraddittoria per una popstar che in passato si era fatta portavoce di messaggi pro LGBT. La cantante ha deciso di rispondere alle accuse, dicendo di non essere al corrente delle polemiche sui Migos, che in verità ultimamente stanno collaborando con tantissimi artisti:

“Prima di tutto io non ne sapevo nulla, quando ho deciso di collaborare con loro non conoscevo l’intervista incriminata. Prima di incontrarli non ho fatto un controllo sul loro passato.

Devo dire però che le persone usano due pesi e due misure, nessuno ha detto niente quando i Migos hanno lavorato con Frank Ocean e Liam Payne. In questi casi sono stati tutti zitti.”

E come darle torto? E’ innegabile che popstar come lei, Gaga, Madonna, Jennifer Lopez ed altre divas siano molto più prese di mira per quanto riguarda le critiche rispetto ad altri.

Che ne pensate?

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!