Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Kelly Clarkson: “Prima mi impedivano di fare la musica che volevo”

0 10

kelly-clarkson-tease-today-160307_3603b87fb41f3052f3f601ef8d911a6c-today-inline-large

Kelly Clarkson è sicuramente una delle stelle del pop-rock che hanno ottenuto più successo nel corso dello scorso decennio. Anche se mondialmente il suo successo, seppur molto intenso nella “Breakaway” Era, è stato molto meno longevo rispetto a quello di colleghe come Avril Lavigne e Pink, negli Stati Uniti Kelly ha davvero pochissimi rivali, ha ottenuto un numero impressionante di hits, venduto milioni e milioni di album e, caso raro, finora non ha mai pubblicato un disco senza che almeno uno dei singoli estratti entrasse nella top 10 della Billboard Hot 100 in una carriera lunga oltre 15 anni.

Ciononostante, dopo anni ed anni di carriera, Kelly ha deciso di liberarsi della casa discografica che l’ha accompagnata nella sua ascesa, la RCA, con cui già nel 2007 aveva avuto problemi. Adesso Kelly fa parte della Atlantic Records, dunque della Warner, uno dei colossi rivali alla Sony insieme alla Universal, ed ha deciso di cambiare completamente stile, spostandosi su sonorità soul ed R&B, un cambiamento che del resto stupisce poco chi la conosce bene, dato che Kelly negli ultimi anni ha sperimentato abbastanza con generi un tempo a lei estranei, come ad esempio il country.

Ebbene, nel corso di un recente Q&A, Kelly ci parla proprio di questo cambiamento di etichetta discografica, dei motivi per cui vuole rilasciare un album appartenente a questo genere, e molto altro. Di seguito la traduzione delle parti salienti del Q&A:

Sulla decisione di fare un album soul

In realtà ho sempre voluto fare questo tipo di album, ma non ho potuto. E’ ancora pop, ma molto più soulful. Anche i produttori che hanno lavorato con con me prima, Greg Kurstin e Jesse Shatkin, sono stupiti. Ho appena ricevuto una lunga e-mail da Jesse in cui mi ha scritto, “Oh mio Dio! Perché non ti hanno ancora fatto fa un disco del genere? Questo perché tale è sound è innato per me. E’ così naturale. Mi ha detto anche “Dio! Avresti dovuto fare sempre dischi del genere” ma io amo fare tutti i diversi tipi di album, quindi non sono il tipo di artista che o fa un disco di un genere o non fa musica

Sul firmare con la Atlantic:

Hanno un vibe stellare, pieno di sentimento, più urban, ed è proprio quello che stavo cercando. E sono d’accordo con me sul fare un album country, un giorno. Perché, in fondo, country e R&B sono cugini. L’Atlantic sa bene che un artista come me ha bisogno di fare cose diverse. Non abbiamo bisogno di sentire “Stronger” di nuovo, o “Since U Been Gone.” E ‘tempo di fare qualcos’altro. Stiamo per andare a L.A. a fare una lunga sessione di registrazione e di scrittura. E ‘così divertente, perché è come se fossi di nuovo un’artista emergente

Su come il romanzo “Big Little Eyes” abbia ispirato questo lavoro:

Ho scritto una canzone su uno dei personaggi, Celeste, che potrebbe andare in questo prossimo disco. So che questo può suonare orribile, ma semplicemente io non avevo mai capito cosa significasse subire violenza domestica. E Liane ha fatto un ottimo lavoro in raffigurare lo stato emotivo, che cosa esattamente passa per le teste delle persone, perché prendono le decisioni che prendono, ciò che li intrappola, quello a cui stanno aggrappati. Così ho scritto la canzone dal punto di vista del personaggio. Ho più empatia per quella situazione adesso.

Sulla miglior studio session relativa al disco:

Restare di nuovo incinta una cosa strana per il diaframma – anche per il respiro normale. Immaginate di applicare questo al canto, disciplina in cui si ha bisogno di molto respiro. E’ una cosa diversa . Due settimane fa, stavo facendo i lead vocals su questa canzone e mi sono letteralmente innamorata dello studio che ho a casa mia, il produttore stato qui, ed ha filmato tutto. E’ divertente perché è sulla macchina fotografica. Stiamo girando tutto il processo di creazione del disco. Un giorno la mia voce è venuta letteralmente dalla mia schiena, esattamente quello che volevo. Mi sembrava incredibile. Ero così eccitata. Il mio produttore rideva così forte perché stavo andando fuori di testa

Cosa pensate di queste parole?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.