Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Kesha scrive una lettera a sé stessa diciottenne

0 28

Kesha si apre totalmente al suo pubblico con una bellissima lettera rivolta a se stessa.

La celebre cantante di Die Young è finalmente tornata sulle scene con il terzo album in studio Rainbow (puoi ascoltarlo QUI), anticipato dallo stupendo primo singolo Praying e da diversi brani promozionali, tra cui la midtempo Hymn e la track dal ritmo Funk Woman.

Assieme all’album, definito dalla popstar il più personale della sua carriera, Kesha ha voluto pubblicare un’intima lettera, scritta alla se stessa diciottenne, in cui la cantante ha voluto esaminare i travagliati trascorsi della sua carriera e del suo successo e di come sia riuscita ad affrontare, con la sua musica, i suoi problemi personali per tirare fuori il meglio di sé.

Nella lunga lettera a se stessa Kesha scrive:

“Cara Kesha,

In questo momento starai pensando se sia stata una buona idea lasciare il liceo e trasferirsi a Los Angeles con nient’altro se non la Lincoln Town Car di tuo nonno e una cassetta di brani demo.

Ho delle buone e delle cattive notizie, e penso che tu sia parecchio impaziente. Cominciamo dalle buone. Ce l’hai fatta! E grazie a Dio, perché il miglior piano B a cui eravamo arrivate era fare la cameriera e presto avremmo scoperto che non era affatto il nostro forte.

La cattiva notizia è che hai quasi tentato il suicidio nella strada verso il successo, piena di paura di non farcela, di ansia paralizzante e di insicurezza. Diventerai purtroppo bulimica e anoressica, e più il tuo male peggiorerà, più otterrai consensi da alcune persone dell’industria musicale. E questo metterà davvero, davvero a dura prova la tua mente. Però, quando provi a assecondare delle aspettative irrealistiche, non andrà mai bene abbastanza. Non importa ciò che fai.

Adesso vai forte su MySpace, ma stai attenta, perché Internet diventerà sempre meno innocente ben presto. Risparmiati un po’ di ansia e qualche anno di terapia lasciando perdere la sezione dei commenti. Lasciala perdere del tutto. È un terreno fertile per la negatività e l’odio. E non fare in modo che le persone ti spaventino e ti facciano sentire in colpa per cambiare delle cose di te stessa che ti rendono unica e interessante. Quelle cose sono le qualità che renderanno la tua vita davvero magica. Quella cattiva ragazza, con quel comportamento da ‘Non me ne frega un c**zo’, andrà bene per un po’, e avrai il segno del dollaro tatuato sulla tua mano che probabilmente sarà lì per sempre. La verità, però, è che non hai bisogno di queste scenate. Puoi essere semplicemente Kesha Rose Sebert e sai cosa? Apparentemente andrà bene così.

Le persone ascolteranno la tua musica e verranno ai tuoi show quando la tua arte sarà onesta, buona e sarai semplicemente te stessa. Sei ancora in una società che osanna le top model photoshoppate. Ancora sentiamo addosso il peso di somigliare a loro perchè è sintomo di una società che dà risalto a tutto ciò che è sbagliato e questo sarà un problema quotidiano. Devi essere forte perché nel tempo avrai fiducia e imparerai che sono le parole e l’arte a contare.

Incontrerai ragazzi che ti diranno di avere i tuoi stessi problemi, se non maggiori. E ti diranno che la tua musica li ha aiutati a salvare le loro vite, e ti cambieranno. Imparerai che l’arte può dare sollievo alle persone.

So che sei molto ispirata da Bob Dylan e che lui è il tuo preferito. Bob Dylan è uno dei motivi per cui suoni musica e un giorno lo incontrerai e piangerai istericamente le tue lacrime più felici al solo pensiero.

Un giorno scriverai una canzone chiamata Rainbow e ne sarai molto orgogliosa perché ci sono la luce e la bellezza dopo la tempesta, non importa quanto le cose diventino dure da affrontare. Scriverai questa canzone e ricorderai di come hai superato le difficoltà. Ricorderai a te stessa di amarti. Se hai la verità nel tuo cuore, ci sarà sempre l’arcobaleno alla fine della tempesta“.

Cosa pensate di queste parole di Kesha?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.