Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Kesha: “Sono senza parole, grazie non è abbastanza”

0 10

 

Kesha-center-in-white-cries-as-she-learns-she-will-not-be-released-from-her-record-label-contract-in-Manhattan-Supreme

La sentenza di venerdì scorso (dettagli QUI) avrà anche dato ragione alla Sony e a Dr. Luke, ma l’opinione pubblica si è dimostrata quasi totalmente a favore della cantante Kesha.
Tutto il mondo social si è mobilitato per farle sentire che non è sola, messaggi di solidarietà sono arrivati a milioni, i suoi seguaci nei social network sono aumentati in maniera significativa; non sono mancate offerte lavorative e tanto meno generose donazioni economiche.

Kesha è stata sommersa fin da subito da ogni qual tipo di supporto, a differenza del presunto ‘carnefice’ Dr. Luke, il quale, nonostante il giudice gli abbia dato ragione, esce da questa storia con l’immagine tutt’altro che pulita, anzi.
Se il produttore, tramite la sua agente prima e il suo proprio profilo twitter poi, ha voluto ribadire come stanno le cose dando la sua versione dei fatti (leggi QUI), la cantante non si era praticamente fatta sentire, fino a ieri notte.
Sul profilo Instagram di Kesha è infatti apparso un selfie con allegato un breve messaggio nel quale la ragazza ringrazia tutti coloro che in questi giorni le hanno dimostrato vicinanza e affetto. Queste le sue parole:

FullSizeRender (1)

 

“Sono senza parole dalla gratitudine. Grazie non è abbastanza ma è tutto quello che ho. Un milione di volte e per sempre grazie. Il supporto che ho ricevuto ha lasciato il mio viso gonfio per le lacrime. Vi amo tutti così tanto. Una dichiarazione più lunga a riguardo arriverà presto…”

C’era da aspettarsi un messaggio di ringraziamento visto quanti si sono esposti a suo favore, e questo puntualmente è arrivato. Anche se la situazione non è delle migliori, sicuramente tutto l’affetto che sta ricevendo le servirà come forza e stimolo per andare avanti e combattere nonostante i giudici l’abbiano ‘smentita’. Questo non vuol dire che la versione di Kesha sia quella corretta, come non possiamo dire che quello che ha dichiarato Dr. Luke sia vero; in questa storia la verità la sanno solo i diretti interessati.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.