Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

La Apple accoglie le proteste di Taylor Swift, “1989” sarà in streaming su Apple Music

0 714

taylor-swift-apple-breatheheavy

Qualche giorno fa abbiamo letto la lettera scritta da Taylor Swift alla Apple, in cui la cantante spiegava perchè si rifiutasse di concedere la sua musica per lo streaming nel nuovo servizio Apple Music, che sarà lanciato tra qualche giorno (QUI PER SAPERNE DI PIU’).

Taylor aveva messo in chiaro di non ritenere giusto che gli artisti non venissero pagati abbastanza durante il periodo di prova gratuito dei primi 3 mesi concesso ai fruitori del servizio, spiegando che ciò avrebbe danneggiato soprattutto gli artisti emergenti, che ancora non guadagnano molto dalle vendite dei dischi. La Apple ha accolto le proteste di Taylor, ed ha aumentato i compensi per gli artisti che concederanno la presenza della loro musica sulla piattaforma.

Come risposta, la Swift ha acconsentito allo streaming del suo album 1989 su Apple Music, ma non avrà alcun contratto di esclusiva con l’azienda, a differenza di artisti come Pharrell, Drake, Lady Gaga e The Weeknd.

https://twitter.com/taylorswift13/status/614092816940167168

https://twitter.com/taylorswift13/status/614093540902195200

Cosa ne pensate di questa vittoria della Swift?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.