Rnbjunk Musica – Ultime notizie e gossip di musica
Home » Notizie » Liam Payne: “Strip That Down” | Versione Acustica
Foto e Copertine Notizie

Liam Payne: “Strip That Down” | Versione Acustica

AGGIORNAMENTO:

Potete ascoltare qui la versione acustica di “Strip That Down”:


ha finalmente pubblicato il video ufficiale del suo primo singolo da solista, Strip that down, in collaborazione con .

Potete vedere il video ufficiale qui:

Strip That Down (Official Video) by Liam Payne & Quavo on VEVO.

 


Aggiornamento

Secondo gli ultimi aggiornamenti, il nuovo video di Liam Payne feat. Quavo, “Strip That Down”, vedrà la luce il 2 giugno!

Ecco un’anteprima:


Ecco il live di “Strip That Down” al Graham Norton Show.  Liam ha preso delle lezioni di ballo e si è servito di ballerini per rendere l’esibizione più accattivante, in uno scenario che ricorda il video di “Rock Your Body” di Justin Timberlake, a cui la canzone sembra molto ispirarsi.

Non sarà un ballerino professionista, ma finalmente c’è qualcuno che si smuove anche a fare altro, sarebbe stato brutto vedere la performance di un brano “movimentato” con l’interprete impalato dietro l’asta o seduto su uno sgabello (Ed Sheeran e Shawn Mendes mi sentite?).

Ecco un nuovo video teaser


Possiamo ascoltare finalmente “Strip That Down”, si tratta di una piacevole midtempo urban dal sapore R&B che mette in evidenza il bel timbro dell’interprete.

c_4ij9hxcai0ybr


Precedentemente su RNBJUNK…

liam-payne-coccole-one-direction

Dopo il teaser di ieri oggi il grande annuncio! “Stip That Down” è il primo singolo da solista di Liam Payne, a differenza di quanto si sapeva in precedenza non è una collaborazione con i Migos ma con un terzo di essi, ossia con Quavo, ed uscirà il 19 Maggio, come annunciato dall’ex One Direction su Twitter tramite la pubblicazione di un nuovo video teaser:

Mad excited to announce my new single Strip That Down ft. @quavostuntin out May 19th #STRIPTHATDOWN ⬇️ pic.twitter.com/ZVviFrJmpd

— Liam (@LiamPayne) 11 maggio 2017

 

Ecco un teaser del nuovo singolo:

👀 pic.twitter.com/uBTDsFziMs

— Liam (@LiamPayne) May 10, 2017

Il primo singolo di Liam Payne, inizialmente previsto per giugno 2017, dovrebbe uscire invece il 12 maggio! Secondo gli ultimi rumor, il pezzo sarà una collaborazione con i Migos, e tra gli autori potrebbe anche vedere il nome di Ed Sheeran.

Secondo The Sun, Ed infatti avrebbe co-scritto il brano. Dice l’insider:

“Liam e Ed sono amici da anni, da quando Ed scriveva per i One Direction nel loro debut album.  Liam era a Los Angeles ed ha sentito che Ed volesse scrivere una canzone pensata per lui. Così è tornato in UK, ha scritto con Ed il pezzo e l’hanno registrato”

Con l’esperienza di Ed nel creare hit Liam sapeva di non poter sbagliare. Hanno fatto qualcosa di speciale insieme. Avere Ed a bordo è stata una mossa furba, vuol dire raggiungere non solo i fan ossessionati dai One Direction”.


Archiviata la parentesi One Direction e smaltita, se possibile, la gioia della paternità, Liam Payne è pronto al suo debutto da solista.

liam-payne-2016Il The Sun riporta infatti che il bel cantante dei One Direction abbia girato un video musicale, probabilmente per il suo primo singolo, in compagnia degli inflazionati Migos! A tal proposito Quavo si è lasciato scappare quanto segue:

Abbiamo appenza girato un video pazzesco con un team pazzesco. [Liam] E’ un ragazzo carino e forte. Non avrei dovutto nemmeno dirlo, sarà una sorpresa!

Se ZAYN, complice il fatto di aver lasciato i One Direction prima dello scioglimento, è ormai già avviato alla carriera solista, Harry è già lanciatissimo grazie al successo del singolo “Sign Of The Times, primo estratto dal disco “Harry Styles” in uscita tra 10 giorni, e Niall e Louis hanno già assaporato il brio del debutto in solitaria rispettivamente con i singoli “This Town” e “Just Hold On”, Liam ancora non ha dato prova concreta del suo valore individuale e pare proprio però che le cose cambieranno quest’estate.

Si vocifera infatti che la musica a cui Liam Payne abbia lavorato in questi mesi verrà rilascia il prossimo mese di Giugno! Tra i collaboratori cui si è affidato per stesura testi e produzioni risultano Ryan Tedder dei OneRepublic, Pharrell Williams e persino Zedd.

liam-payne1

Sulla sua musica Liam pare abbia dichiarato di desiderare un genere musicale ibrido tra quello di Justin Bieber e quello di Drake, ma anche che il suo certamente non sarà un album classificabile come Hip-Hop.

Lo stesso Ryan Tedder ha infatti descritto, centellinando i dettagli,  le sonorità di un pezzo definito “dance” che Liam ha realizzato con la collaborazione autoriale di Noel Zancanella, già autore per Taylor Swift e materiale inedio di Adele.

Non ci resta dunque che attendere giugno e vedere cosa ha cucinato in studio per noi Liam e se riuscirà ad ottenere lo stesso riscontro dei suoi collegi ex One Direction!

 

15 commenti

Gius Eppe 4 Giugno 2017 at 09:32

praticamente era il “bear” del gruppo.

Rispondi
Ma22 31 Maggio 2017 at 14:47

Speriamo nudo nudo

Rispondi
#deryck 31 Maggio 2017 at 11:44

La cosa più aberrante scritta in questo articolo è “accusare” Ed Sheeran e Shawn Mendes di “non muoversi”. Smetterò di ridere a Pasqua 2022. Non sono ballerini, sono cantanti!! Decenni ad accusare le popstar che ballavano invece di cantare…ed ora si accusa gli uomini che stanno fermi dietro un microfono. #lol

Rispondi
Deddy 31 Maggio 2017 at 12:01

ed sheeran fermo è molto meglio di una cantante che balla a caso (quindi del 90% delle popstar). intrattiene oltre 20’000 persone solo con la sua voce e la sua chitarra
e lo dico anche se non apprezzo a discografia di Ed (Shape of You la odio)

Rispondi
Davidernbjunk 31 Maggio 2017 at 12:32

Guarda, sono cantanti e non ballerini, su questo siamo d’accordo. Però, quando ti trovi su di un palco, ancor di più in un programma televisivo ma in generale, devi essere in grado di catturare l’attenzione con la presenza scenica (che non vuol dire per forza danza e non per forza a livelli ottimi), soprattutto se ti stai esibendo con un brano movimentato è tuo dovere anche trasmettere il senso della canzone allo spettatore. Io ho visto un live di Shape Of You con Ed Sheeran, lui dietro l’asta immobile con la chitarra (???) con gli occhi semichiusi tipo marmotta mezza addormentata, per me una roba del genere non ha senso. Allora, o riesci a comunicare con la performance, o per me quell’esibizione non ha senso. Nessuno ha lodato chi fa scenografia e basta senza saper cantare.

Rispondi
Ma22 29 Maggio 2017 at 10:29

Ma il video ufficiale quando esce

Rispondi
Deddy 31 Maggio 2017 at 12:03

fossi in lui passerei ad altro

Rispondi
Alberto Maccariello 19 Maggio 2017 at 11:31

noiosetta

Rispondi
girlalmighty 19 Maggio 2017 at 10:38

Sinceramente mi aspettavo di più, peccato

Rispondi
Enna 19 Maggio 2017 at 09:24

il figlio di Fancy e Pretty Girls LOL, comunque è noiosa, le prime due sono anni luce meglio

Rispondi
Jake_the_dog 19 Maggio 2017 at 09:14

mi aspettavo qualcosa di più onestamente.Capisco il genere diverso rispetto a Harry Style,ma qualitativamente parlando, Sign of the Times è anni luce rispetto a questo.Comunque è simpatico notare come , una volta sciolti, ognuno abbia seguito uno stile musicale diverso.

Rispondi
Davidernbjunk 19 Maggio 2017 at 09:33

Beh ma è così ovvio che sia una mossa studiata a tavolino per non farsi concorrenza pestandosi i piedi. Avranno studiato con chi conveniva fare cosa, Harry è più dotato vocalmente, Liam non può fare quello.

Rispondi
FedEx 16 Maggio 2017 at 18:40

Già dalla copertina di capisce l’andazzo, starà sempre nudo. Non c’era già Zayn per quello?

Rispondi
Enna 15 Maggio 2017 at 23:58

fancy III: la vendetta post pretty girls

Rispondi
Navy_Kpop_Swift 2 Maggio 2017 at 14:27

No i Migos no…per favore

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.