Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Lil Kim – Identity Deft | Nicki Minaj diss

0 101

Dopo un periodo di silenzio, a quanto pare il ritorno di Nicki Minaj nelle posizioni più alte delle classifiche e la fine della sua gravidanza hanno fatto tornare a galla l’odio provato da Lil Kim per la femmecee di “Beez in the Trap”.

L’artista, che subito dopo la release del primo album mainstream della Minaj “Pink Friday” rilasciò un intero mixtape costituito da diss rivolti alla tanto odiata collega ed intitolato “Black Friday”, di recente ha di nuovo attaccato la Minaj creando una sua versione del remix di “Flawness”, brano contenuto nell’ultimo album di “Beyoncé” e già remixato proprio da Nicki.

Ora ecco arrivare in rete, con tanto di copertina, un altro brano/diss diretto alla femmecee di maggior successo degli ultimi anni. La canzone si intitola “Identity Deft” (identità rubata) ed il suo scopo appare ben chiaro già dando un’occhiata alla copertina.lilkim

Nella cover possiamo osservare la patente di guida di Kimberly con su inserita la foto di miss Minaj: una maniera molto esplicita e d’impatto per accusare per l’ennesima volta l’interprete di aver costruito la sua carriera plagiando Kim, il tutto dopo subito dopo aver pubblicato su twitter un collage in cui sono evidenziati tutti i look della Minaj per i quali Lil Kim ha deciso di accusarla.

Da questi presupposti parte un testo al vetriolo, un’infinità di rime acide e velenose con cui la storica rapper femminile (una delle prime ad aver ottenuto successo nella storia della musica) attacca la collega, artista ben più giovane ma alla quale va comunque attribuito il merito di aver fatto rinascere il mercato delle femmecee dopo anni di decadenza.

Che ne dite di quest’ennesimo diss?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.