Notizie

M.I.A furiosa contra i VMAs: “classismo, elitarismo!”. Ecco tutte le accuse…

La rapper M.I.A. si scaglia contro i VMA per l'esclusione di una sua canzone dalle nomination! Scopri di più...

mia2_large-580

Un’altra nota artista ha deciso di scagliarsi contro la direzione dei VMA di quest’anno! Dopo le rivelazioni delle nomination del 2016 dello scorso martedì (che puoi leggere QUI insieme ai primi performer confermati) sono stati vari i cantanti che sono insorti contro le scelte di MTV per le premiazioni. Il primo negli scorsi giorni è stato Nick Jonas, che si è detto molto deluso per non aver ricevuto alcuna nomination per il video di Close, lead single del suo terzo album in studio (clicca QUI per saperne di più).

Nella giornata di ieri invece sono arrivati  alcuni tweet dall’account ufficiale di M.I.A., cantante e rapper britannica originaria dello Sri Lanka che negli scorsi anni ha collaborato con artisti del calibro di Madonna, Timbaland e Diplo (produttore della sua celebre hit Paper Planes) e che nello scorso anno ha rilasciato un buzz single per il suo nuovo album in studio in uscita a settembre.

Il brano in questione di M.I.A., Borders, un concentrato di Trip Hop e Trap molto catchy, ha ricevuto il plauso della critica non solo per la produzione sempre sperimentale e di ottima fattura, ma anche per il profondo significato del testo (dedicato ai profughi migrati in Europa con la speranza di una vita lontana da guerre e povertà) e del toccante video (che mostra le loro disavventure in un clima di emarginazione, tra filo spinato, recinti e mezzi di fortuna). Sicuramente quello di Borders, grazie al suo forte impegno sociale, è stato uno dei video migliori in un’annata povera di concept interessanti e originali. Ecco qui il controverso e semi-autobiografico videoclip del brano.

[bs-embed url=”http://www.youtube.com/watch?v=r-Nw7HbaeWY”]http://www.youtube.com/watch?v=r-Nw7HbaeWY[/bs-embed]

Il video, tuttavia, è stato escluso da ogni possibile nomination dei Video Music Awards di quest’anno. Alla notizia M.I.A. ha pubblicato su Twitter alcune riflessioni di notevole spessore, ritwittando anche le parole di sostegno dei suoi fan e scagliandosi contro la direzione artistica . Ecco qui i tweet scritti dalla cantante nella giornata di ieri sull’esclusione di Borders.

[bs-embed url=”https://twitter.com/MIAuniverse/status/758621030965506048″]https://twitter.com/MIAuniverse/status/758621030965506048[/bs-embed]

Borders non è stato nominato ai VMAs hahhahahahahaha!! razzismo, sessismo, classismo, elitarismo

[bs-embed url=”http://twitter.com/MIAuniverse/status/758625505893556225″]http://twitter.com/MIAuniverse/status/758625505893556225[/bs-embed]

Borders rappresenta molte persone al di fuori della veduta degli USA. Questo è un esempio perfetto delle “voci lecite” VS voci escluse.

[bs-embed url=”http://twitter.com/MIAuniverse/status/758627848932433920″]http://twitter.com/MIAuniverse/status/758627848932433920[/bs-embed]

Non sono qui per EGO o riconoscimenti ma semplicemente perché so che voi dire che gli artisti provenienti dal resto del pianeta hanno la stessa visibilità degli americani, ma in realtà non è così

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni di M.I.A.?

 

Tags

ommenti

  1. ha ragione: e poi sono stati snobbati dai vma:
    meghan trainor, demi lovato, iggy, jonas , lei e tanti altri

  2. Ha assolutamente ragione. I VMA’S premiano solo il trash e il commerciale. Già il fatto che non ci siano.BBHMM e Needed Me mi da venire dei dubbi. Figuriamoci se si parla di borders. Vergogna!

  3. Non ha tutti i torti… ci sono moltissimi video che hanno più significato o sono semplicemente più originali e piacevoli da vedere di quelli nominati, ma si sa che le nomination non sono in base all’effettiva qualità di un video ma alla popolarità della canzone nominata, e questo non solo ai Video Music Awards.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close