Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Madonna ancora contro Lady Gaga in Two Steps Behind Me?

Non si arresta il leak di brani demo dalle recording sessions di Madonna. Farà certamente discutere l’ultima di queste demo finite in rete, si tratta della canzone “Two Steps Behind Me”, che sembra essere un chiaro attacco contro tutte le ragazze del pop che tentano di rivaleggiare con la Regina Madonna.., ed una in particolare…

Sembra essere un sequel di “She’s Not Me”, infatti nel testo della canzone Madonna sembra riferirsi ancora una volta alla giovane antagonista Lady Gaga...

Lady-Gaga-e-Madonna

‘You’re a copycat, Where is my royalty? You’re a pretty girl, I’ll give you that. But stealing my recipe, it’s an ugly look,’
‘Did you study me hard enough? You’re never gonna be, you’re just a wannabe me. Like a sister all messed-up, who’s gonna help you out? In your fantasy, you can try it all. But you can’t be me.
‘You can walk the walk, even talk the talk. But you’ll always be two steps behind me.’

Sei una ragazza carina, te lo concedo / Ma hai rubato la mia ricetta ed è una cosa brutta / Mi hai studiato abbastanza? / Non sarai mai qualcuno, sarai soltanto una speranza. / Come una sorella completamente incasinata. / Nella tua fantasia puoi provare ad essere chi vuoi ma non puoi essere me.

Questi alcuni passaggi del testo al vetriolo di questa canzone che non aiuterà certo a placare il difficile rapporto tra i fans Madonnari ed i little Monster.

Non è ancora certa la presenza del brano nel taglio finale del disco, e secondo me vi sono brani demo che meritano assolutamente di più.

In queste ore è arrivata un’intervista di Donatella Versace (grande amica sia di Madonna che di Gaga) per “Il Corriere della Sera” in cui, oltre a parlare del suo rapporto con la regina del pop, la stilista parla anche di questa famosa inimicizia, che a questo punto credo possa fare a meno dell’aggettivo “presunta”:

Nell’ultimo concerto Madonna non stava bene e lo sapeva, aveva dei problemi. Non l’avevo mai vista così, è persino arrivata in ritardo sul palco. Così ci siamo sentite parecchie volte e un giorno mi ha detto che stava registrando il nuovo album e lei non dice mai una cosa tanto per dire: ho capito. Le ho subito chiesto: “Vuoi che facciamo qualcosa insieme?”. E lei: “Sì, voglio essere di una bellezza pazzesca”. Ecco come è andata. E se ho agito d’istinto, poi ho pensato che sarà anche tanto criticata ma tutte queste young pop star vogliono essere lei o meglio di lei. Pensando poi alle mie clienti, mi sono detta: chi non vorrebbe essere bella, potente, famosa a cinquant’anni?’. ‘Con la campagna di Lady Gaga è stato un po’ più complicato. D’altronde lei punta su trasformismo e carisma e rischia per questo, sempre. Così sull’approvazione finale delle foto è stato un corpo a corpo. Ma Madonna assolutamente no. Le ho solo fatto credere che c’erano il set e i filtri e il resto. Poi in studio a New York ha fatto tutto lei… o quasi’. ‘Ritocchi per Madge? Non molti! Lei per prima non ha voluto. Avrebbe potuto sembrare una trentenne. E invece ne dimostra 40-45. Non ha un addominale ritoccato o un braccio levigato. Io però glielo avevo detto: non devi essere solo-sesso! Ti voglio come ti conosco io: una persona vulnerabile, che ha paura, che soffre di solitudine e nello stesso tempo forte, determinata, impavida. In questi scatti lei è così. E penso che quando li guarderà fra vent’anni si riconoscerà’. ‘Dico una cosa che non ho mai raccontato: quando morì mio fratello, presi un volo, la notte, per Miami. Quando arrivai ad aspettarmi, nella villa di Gianni, c’era lei, Madonna. Non lo dimenticherò mai. Lei è una diffidente per natura perché ha cominciato da zero e ne ha passate tante. Ma ci siamo intese subito. Fuori dalle sala parto, per Lola e Rocco, ci sono sempre stata’.

‘Una volta ho fatto fare pace a Jennifer Lopez e Courtney Love. Lady Gaga vorrebbe tanto… ma Madonna è Madonna. Io glielo dico: “Sei tremenda”. Ma come lei solo Hillary Clinton: controllo e controllo, nessuna iniziativa agli altri‘.

A mio avviso questa guerra sta veramente diventando ridicola, a conti fatti Lady Gaga sembra aver trovato una sua strada, e queste amorevoli dediche di Madonna stanno veramente cominciando a stufare.

Gli artisti della nuova generazione si ispirano TUTTI ad artisti nati negli anni d’oro dell’industria discografica, ma pare che Madonna non digerisca il fatto di diventare una leggenda dalla quale prendere ispirazione.

Altri esempi sono noti a tutti, Ariana Grande ovviamente si ispira a Mariah Carey, Ciara si è ispirata a Janet Jackson, Chris Brown, Usher, Justin Timberlake, tutti figli di Michael Jackson, e sono solo alcuni casi…

Voi cosa ne pensate di questo brano? Giusta sottolineatura da parte di Madonna, o nuovo attacco ingiustificato?

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!