Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Madonna presenterà le Pussy Riot all’Amnesty Internetional Concert il 5 febbraio

0 173

Dopo essersi esibita assieme a Macklemore & Ryan Louis e Mary Lambert ai Grammy Award e con Miley Cyrus negli studi di MTV, tra qualche giorno Madonna effettuerà un’altra collaborazione con dei personaggi molto discussi. Non sto parlando di altre popstar internazionali, o comunque di artisti amati dai ragazzi di oggi come le ultime persone con cui si è esibita, ma con un trio di cantanti punk che ha ottenuto la fama non attraverso la musica, ma a causa delle vicende politiche che le hanno coinvolte: le Pussy Riot. Le ragazze, finite tutte in galera in quanto dissidenti verso il pseudodittatore russo Putin ed a causa della loro celeberrima esibizione di protesta in una chiesa, sono state da poco liberate, e per questo motivo hanno ricevuto un invito per esibirsi all’Amnesty Internetional Concert il 5 febbraio.

Durante tale evento, le interpreti saranno introdotte e presentate proprio dalle regina del pop, una tra le poche star internazionali che si è battuta in prima persona affinché le cantanti e musiciste venissero liberate. Dopo aver sollevato alcune polemiche per la sua scelta di esibirsi con “novellini” della musica, la diva in questa occasione tornerà invece ad impegnarsi per i diritti umani e la libertà d’espressione, impegno che la contraddistingue da sempre e che ha contribuito a trasformarla in una leggenda vivente. Personalmente mi auguro che per l’occasione Madonna scelga a che di esibirsi, ovviamente proponendo un brano adatto per la situazione. Voi che ne dite di questa notizia?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.