Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Mariah Carey – Memoirs Of An Imperfect Angel (Recensione CD)

0 354

CD della settimana: Memoirs Of An Imperfect Angel, il nuovo album di Mariah Carey!

Mariah Carey torna ad un’anno di distanza dal suo album “E=MC2” con il nuovo disco “Memoirs Of An Imperfect Angel”. Il nuovo album intitolato “Memoirs Of An Imperfect Angel” è stato anticipato da “Obsessed”, pezzo prodotto da The Dream che ha raggiunto la numero 7 nella Billboard Hot100 Americana! A poche settimane dal rilascio è stato reso noto anche il secondo singolo, una cover intitolata “I Want To Know What Love Is”, dove la grande MC dimostra ritrovata forma e qualità vocale!

memories of an imperfect angel

Il mio primo impatto con i rumors riguardanti quest’album sono stati da “scettico”, infatti tutta la produzione è stata affidata al duo Dream/Tricky, che hanno forgiato per lei quest’album, escludendo dalla stanza dei bottoni Jermaine Dupri, che l’aveva portata al successo in The Emancipation Of Mimi, ma non aveva brillato nelle produzioni regalate ad MC nell’ultimo disco!

Storto il naso per questi rumors, ho ascoltato il disco senza pregiudizi, e senza tendere a confronti con il passato o con le rivali, pur non essendo facile in un periodo di release così intense da parte di vocalist di degna nota!

Passiamo alla mia analisi:

1) Betcha Gon’ Know: apre il disco questa canzone soft-rnb, si chiama Betcha Gon’ Know, Mariah percorre delicatamente le note del pezzo, non ha il potenziale per essere un singolo, ma si tratta di un vero gioiello nel disco, scorre lenta, e ti acchiappa il cuore dandoti una sensazione di malinconia incredibile, il pianoforte agonizzante, chiude la voce di Mimi a cappella che lascia in sospeso il tutto, da brividi, ottimo pezzo!

2) Obsessed: è l’esplosione uptempo del disco, il pezzo è stato scelto come primo singolo, ma non da veramente l’idea di quello che questo CD rappresenta! Il progetto di Universal era quello di farlo diventare una hit immediata come fu “Touch My Body”, ma in maniera sorprendente e fuori programma il pezzo è stato molto longevo e meno “arrampicatore” di TMB! Contagioso il ritornello, una Mariah molto dreamizzata, che tutto sommato non sta male, ma non sfoggia a pieno la sua ritrovata potenza vocale! Ancora oggi “Obssesed” continua a cavalcare l’airplay e fare sali e scendi nella top10 americana! Dopo diversi ascolti la trovo meno “iconica” di TMB, ma comunque un buon inizio per aprire le danze.. poco rappresentativa, ripeto, questo l’unico difetto.

3) H.A.T.E.U., è un vero inno cantato da un usignolo! HateU è senza dubbio il capolavoro di questo disco, il pezzo per conto mio stacca alla grande tutti gli altri pezzi del disco! Mariah utilizza il suo strumento prezioso in maniera delicata, seta nelle orecchie, vero piacere, leggero! Polvere d’oro, la sensazione che da quando ti arriva all’orecchio è incredibile, penso che sia di Mariah uno dei pezzi della sua carriera più delicati ed incredibili…! Un vero peccato se non fosse selezionato come singolo, perchè avrebbe tutte le carte in regola per scalare, una nuova no.1 per certo! Il testo scritto da Tricky è profondissimo, parla del bisogno di staccarsi da un’amore, riuscire a trasferirlo in un sentimento d’odio per riuscire ad andare avanti, e non nascondo che le lacrime sono scese dal mio viso quando l’ho ascoltata la prima volta interpretata da MC. The HIT! Fantastica, sotto ogni punto di vista, e soprattutto valorizza la grande particolarità della voce di Mariah, quella delicatezza che nessun’altra sa trasmettere…

4) Candy Bling: tranquilla, inizia con dello snap, Candy Bling è una slowtempo, non ha niente della ballad romantica, anche qui parola d’ordine delicatezza, ma senza timbrarti il cuore come alcuni altri pezzi. Non lo vedo come singolo, è una album filler molto ben concepita, Mariahosa al 100% ! Più decisa a grintosa la voce giocata di MC nel finale..!

5) Ribbon: altra uptempo del disco, o meglio, non so come definirla, forse è più mid… Ribbon è stata segnalata per diventare un possibile singolo, aprono il pezzo gli ansimii di Mariah con quel fastidioso “Radio Killa”, la firma di The Dream! Io non lo trovo un pezzo potente, cerco di farmelo piacere ma non mi dice granchè, il ritornello è carino, mi ricorda un po’ “Shake It Off” nel mood.. ma JD secondo me per queste tipologie di pezzi era molto meglio di Dream!

6) Inseparable: ritmica un po’ scontata per “Inseparable”. Anche qua si va un po’ sullo scontato, il pezzo scorre un po’ inosservato rispetto al resto del disco! Una filler, che mi piace di meno rispetto a “Candy Bling”. Mariah colpisce sul finale vocalmente… ma il pezzo appare insipido, scontato, poco rilevante.

7) Standing O: ne avevate abbastanza delle “eh eh ella” di The Dream? Naw, dovete ancora sorbirvi “Standing O”! Seppure il ritornello richiama tanti altri pezzi prodotti da Terius, il testo e il mood di questa canzone sono stupendi! Penso che potrebbe essere un buon singolo.. la canzone parla di una Standing Ovation per un’uomo di me…, chissà.. sarà forse riferito a qualche mascalzone del passato di MC! Non facciamo Nomi! Per la tematica mi ricorda molto “Take A Bow” di Ms.Fenty! Dopo alcuni ascolti non si può fare a meno di cantare e sentire in testa “O – O – O…..”¨! Possiamo puntare il dito su questo stile di produzione, ma non possiamo dire che non sia efficace! Mariah trasmette un sacco in sto pezzo… mi piace in maniera assurda anche qua il finale!

8) It’s A Wrap: retro-old-school flavour per questo pezzo! Secondo me un bel regalo per i fans.. il pezzo mi ricorda molto “Circles” della TEOM Era.. ha un po’ lo stesso profilo! È decisamente escluso che possa diventare singolo, ma penso che sia un bel regalo vocale per i fans! MC che graffia un po’ di più.. ma il pezzo rimane un po’ troppo tondo e ripetitivo per i miei gusti!

9) Up Out My Face: dream everywhere… il piano da il via a questa uptempo, anche qua l’associazione con “Shake It Off” è molto facile da fare! Peccato che dietro ci sia tutt’altro producer, che secondo me per questo progetto però ha preso le perle di saggezza di JD, che con Mariah ha lavorato per molto tempo! Il ritornello entra in testa, mi piace, ma forse avrei dato un beat più pesante ed avrei messo il featuring, un bel rapper ci stava! Potenziale singolo…

10) More Than Just Friend: filler alla grande! Qua poteva starci meglio una produzione di qualcun’altro! Bocciato…! Scialbo, ed insapore! Mariah annoia parecchio secondo me qua vocalmente, un pezzo senza capo ne coda, non definibile.. anche se non faceva l’album cut faceva lo stesso!

11) The Impossible: che bella la produzione di sto pezzo! Anche qua.. ben lungi da poter esser selezionato come singolo…, ma il pezzo è di una raffinatezza disarmante! Vellutato, un misto bel sexy jam, anche se il testo non è per niente scabroso. Ti mette proprio relax e calma addosso, bellissimi gli arrangiamenti R&B anni 90.. molto “riportiamo” il sound glorioso del passato…

12) Angels Cry: la ballatona del disco, più Pop di “HateU” e con fortissimo potenziale! Angels Cry è una vera bomba.. Mariah classicissima qua! Forse avrei scelto questo come secondo singolo al posto di “I Want To Know What Love Is”. Il clap, e l’ensemble di sound sembra fatto da Jermaine…! Mariah sfoggia una forma vocale fantastica, come se tornassimo indietro di diversi anni! Melense, troppo forse, il testo del pezzo…, ma lo sappiamo bene, quando c’è Mariah di mezzo lo zucchero si spreca…
Anche questo additato come probabile singolo, scorre un po’ come un pezzo da 90, e sul finale la mattatrice spacca il mondo.. una vera botta di vita che penso abbia fatto collassare i lambs in visibilio! Ottimo, seppur preferisco sempre la mitica traccia numero 3!

13 I Want To Know What Love Is: per incogniti motivi questo pezzo è stato scelto come secondo singolo del disco! I risultati fino ad ora non sono molto incoraggianti, avrei soprattutto negli Stati Uniti, scelto qualche altro bel pezzo lento! Si tratta di una cover del 1984, e sembra che Mariah qua voglia dimostrare a fondo il suo ritrovato vigore vocale.. ci riesce benissimo.. cantata da lei sta canzone diventa ancora più preziona, come fece con la grandiosa “Whitout You”… tuttavia bisogna tener conto che nel 2009 un buon risultato di una cover simile nelle chart non è per niente scontato! Hanno rischiato e per ora sembrano aver “perso” la scommessa.. nella hot 100 è arrivata solo alla 66 e vedremo se con le performance molto buone, torneranno ad aumentare le vendite! Era un pezzo perfetto nel disco… da brividi la sua interpretazione, ma bacchettata sulla prima scelta di secondo singolo.. che marca male! Vedremo!

Ora! Il dato di fatto che una come Mariah è ancora da venire (e lo potrei dire anche per la rivale di sempre Whitney). Mi dispiace, ma le giovani leve hanno ancora da migliorarsi, strumento come quello di Mariah, Leona forse ce l’ha.. ma per ora non ha ancora dimostrato di saperlo usare! Si tratta di un disco di una vera leggenda.., e si tratta di un disco veramente fantastico per chi segue Mariah da tempo! Pensiamo al fatto che in “E=MC2” vi erano diversi dubbi sullo stato vocale della diva… e con Memoirs secondo me ha voluto abbracciare i suoi fans e confortarli a livello vocale!

Un disco che segue una linea molto soffice, una linea delicata, ed evidenzia l’unicità della sua voce! A mio modo di vedere rimane inferiore a The Emancipation Of Mimi, ma decisamente superiore all’ultimo disco E=MC2! Le previsioni di vendita per ora sono tutt’altro che confortanti, ma sappiamo bene che i due singoli estratti fino ad ora non rappresentano appieno questo CD.. diamo tempo al tempo, perchè di certo “HateU” non passerà inosservata.. una sorta di inno grandioso disegnato alla perfezione per la soavità della voce di Mariah.

A sfavore di questo disco, la monoproduzione, che nel contempo è una cosa buona per dare “omogeneità” al progetto… ed ancora.. la mancanza di potenziali numero 1 a mio modo di vedere.. escludendo appunto la magica numero 3!

Mariah stessa ha regalato qualcosa di unico e prezioso ai fan.. vedremo se anche gli altri si accorgeranno dello sforzo profuso. Quante volte le malelingue la davano per “spacciata”.. una diva con una voce “rovinata” dal troppo vino bianco? O ancora le speculazioni sulle sue performance.. e la fine di un’epoca d’oro..! Zittiti alla grande.. pare veramente il 2009 del riscatto per le grandi, e sono felice di questo.. sarò ridondante ma se ne devono ancora trovare di grosse come loro…

Promosse a pieni voti: HateU, Angels Cry, Standing O, Betcha Gon Know
Pollice verso per: More Than Just Friend, Inseparable

R&B Junk rating: 4/5

1. Betcha Gon Know
2. Obsessed
3. H.A.T.E.U.
4. Candy Bling
5. Ribbon
6. Inseparable
7. Standing O
8. It’s A Wrap
9. Up Out My Face
10. Up Out My Face (The Reprise)
11. More Than Just Friends
12. The Impossible
13. The Impossible (The Reprise)
14. Angel (Prelude)
15. Angels Cry
16. Languishing (The Interlude)
17. I Want To Know What Love Is

Il forum di Mariah Carey è in piena attività, recensioni, commenti, discussioni sulle performance live date in questi giorni, tutto su MC… la sua nuova Era, ed i prossimi singoli estratti! Un vero LAMB italiano non può mancare sul FORUM di MC! Clicca qua per visitarlo ed iscrivi al nostro sito per entrare nella community!

Get real time updates directly on you device, subscribe now.