Meek Mill – Wanna Know | Drake Diss

9

Dopo una settimana di silenzio “musicale”, Meek Mill risponde dettagliatamente con un brano rap alle due diss track di Drake. “Wanan Know” è elegante nella copertina (che potete vedere sotto) ed anche stilisticamente. E non poteva essere altrimenti, già partendo dalla considerazione preliminare che Jhalil Beats e Swizz Beatz sono i produttori.

c33a0b7dd36c74c3b1b9029e1fff7812.498x496x1

 

La copertina è provocatoria perchè mostra Drake come uno dei Milli Vanilli, duo tedesco degli anni ’80, finito sotto i riflettori per non essere i veri performer delle proprie canzoni. In alto a destra, invece, c’è un “ghost” gufo, il simbolo della OVO, label di Drake.

Quanto al brano, i produttori samplano la canzone del wrestler The Undertaker, mentre Meek Mill prova le sue accuse usando un pezzo che Quentin Miller avrebbe davvero cantato in “Know Yourself” prima di darla a Drake.

Nel primo verso Meek Mill, riferendosi alla disputa tra Drake e Chris, in cui il primo paga il secondo per chiudere la faccenda, accusa di essere Drake “a pussy and a fan“, rimandandoci ai versi di Nas in “Ether”, famosisima diss track contro Jay Z. Il riferimento non è neanche troppo casuale, dato che Drake cita “Takeover” di Jay Z, brano che da inizio alla faida tra i due.

Nel secondo verso, Meek dice chiaramente a Drake che i soldi non rendono una persona “real“, sincera, sia verso i propri fan che verso l’hip-hop. Nel terzo verso, invece, il rapper cerca di chiudere simpaticamente la faccenda e, riferendosi ancora al litigio con Chris Brown, dice: “Non avresti dovuto dire niente. Ora dovrai darmi un assegno per fermarmi” ed il verso si chiude con “let that bitch breathe“, parole che furono usate in “Success“, brano di Jay Z con Nas in cui chiudono definitivamente la loro faida…. O tutto finirà come 50 Cent contro Ja Rule, dove il primo ha definitivamente stracciato il secondo!

9 Commenti
  1. ally dice

    ahah dubito che la sua fama si possa risollevare per una cosa così piccola ma vabbè vediamo come si evolve 🙂

  2. Giuseppe Fumarola dice

    Penso che ormai i Milli Vanilli siano più che altro associati a quella “etichetta” che ai loro brani. Però, possiamo anche vederla da un altro punto di vista: sai quante persone non conosceva il duo prima? Sarà tipo la ricaduta positiva che ha avuto McCartney dopo che ha iniziato a collaborare con Kanye (e stranamente sono serio!)

  3. ally dice

    LOL. 😀 no seriamente la copertina non gli fa altro che pubblicità ma non mi piace come Fab (il membro sopravvissuto dei milli vanilli, appunto) continui ad essere definito come quello che non sa cantare.. lui canta ed è pure bravo! la gente rimane attaccata allo scandalo dei milli vanilli ma in realtà avevano talento e basta solo qualche ricerca per capirlo. Non vedo come questo duo possa essere collegato a un diss tra due rapper.. so che meek mill ce l’ha con drake, mica con fab.. ma non credo che il paragone con drake sia appropriato. tutto qui.

  4. Giuseppe Fumarola dice

    Ahahaha Fab Morvan è probabilmente geloso… O ha trovato l’amico perfetto in Drake 😀

  5. ally dice

    oddio la copertina ._.

  6. Giuggiolo (Ziziphus Jujuba) dice

    Oddio no, la theme song di Undertaker non l’ho mai sopportata 😉

  7. Ciccio dice

    Copertina dell’anno LOL

  8. Giuseppe Fumarola dice

    Io trovo il brano di gran lunga migliore rispetto a quello di Drake. Quello di Drake è diventato noioso dopo i i primi 50 secondi (ad essere generosi)

  9. Artvilde dice

    Il brano è ridicolo in confronto a quello di Drake, ma la copertina vince tutto LOL

Lascia Risposta

La tua email non verrà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.