Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Mickey Shiloh: dal songwriting per Britney, Janet e Rihanna al debutto canoro

0 3

Molte cantautrici devono il loro successo all’aver scritto hit per le più famose icone della musica internazionale. Ne sono esempio Bonnie Mckee, che deve il clamoroso successo musicale negli ultimi anni per via delle hit che ha scritto per Katy Perry, Ke$ha, Britney Spears, Taio Cruz; Skylar Grey, artefice di “Love the Way You Lie” di Eminem e Rihanna ed interprete del ritornello di “I Need a Doctor” di Eminem e Dr Dre; Ester Dean che ha scritto tre delle tredici numero uno di Rihanna, e per ultima la novellina Bebe Rexha che dopo aver scritto The Monster di Eminem e Rihanna e  Hey Mama di David Guetta e Nicki Minaj, dove compare anche come guest star, è divenuta una delle nuove artiste emergenti più richieste da DJ, rapper e gruppi musicali.

Oggi proponiamo Mickey Shiloh, giovane ragazza Californiana, che ha inizia la sua carriera da giovanissima entrando in studio con i produttori più famosi del music business.  La sua popolarità inizia nel 2008 quando, all’età di 16, grazie al leak di una demo scritta e registrata per Rihanna intitolata “Bitch I’m Special”. La demo venne proposta per l’album Good Girl Gone Bad, e pur non finendo nel final cut dell’album riuscì a diventare virale su You Tube nel giro di pochi tempo .12204526_1911539512404083_1928914377_n

Nel 2009 il pluripremiato produttore  Rodney “Darkchild” Jerkins (produttore di  : “The Boys is Mine” di Brandy & Monica, “If You Had My Love” di Jennifer Lopez, “Say My Name” delle Destiny’s Child, ecc ecc) decise di porla sotto la sua etichetta, come artista e scrittrice.  A soli 17 anni, Mickey scrive il singolo “Make Me” di Janet Jackson e “Jump Off” di Twista, dividendo così la sua adolescenza tra i libri di scuola scuola e giornate in studio di registrazioni con gli artisti più famosi del panorama musicale, tra cui Jennifer Lopez.

Negli anni successivi continua ancora a scrivere per diversi artisti, come Britney Spears, per la quale scrisse il brano “Don’t Keep Me Waiting” contenuto nell’album “Femme Fatale” e ancora per artisti come Pitbull, Shontelle , fino a finire in studio con Diplo e una non famosissima Iggy Azalea per la quale scriverà “Down South” e “1-800 Bones”, brani ormai virali sul web.

Oltre a lavorare dietro le quinte per gli album dei più famosi artisti, Mickey ha avuto anche l’occasione di duettare con alcuni di essi. Nel 2013, ad esempio, LL Cool J vuole duettare con lei nel brano Between the Sheetz, contenuto nel suo album Authentic, così come altri rapper come Wiz Khalifa e Kevin McCall.

Ora, dopo aver scritto per la seconda volta per Janet Jackson, la canzone intitolata “Night”, contenuta nell’album “Unbreakable”, Mickey ha deciso di concentrarsi sulla sua carriera di interprete, rilasciando i suoi nuovi brani sui suoi social. Il suo sound unisce le sonorità R&B e hip hop, con elementi electro e dark, dando così vita ad uno stile che risulta essere originale e potrebbe portare Mickey ad essere la nuova promessa della scena musicale urban.

Noi siamo già innamorati di Mickey, e voi? Quali sono i vostri pensieri?

Jason & Freddy

That

Hardest Person to Love

Pictures in My Phone

Sheetz

 

 

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.