Notizie

Miley Cyrus contro le nominees ai VMAs 2019, anche Madonna esclusa

Miley Cyrus tuona contro i VMAs 2019. La cantante si é vista escludere dalle nominations per i suoi due video meravigliosi Mother's Daughter e Nothing Breaks Like a Heart. Anche Madonna snobbata.

Rnbjunk Su Telegram

I VMAs 2019, arrivano le prime polemiche riguardo alle nominees, da Miley Cyrus a Madonna, grandi escluse.

Miley Cyrus non ha preso bene il fatto di essere stata completamente snobbata dalle nominations ai VMAs 2019.

Giustamente i fans della cantante si sono arrabbiati moltissimo quando nella lista delle nominees non hanno visto la loro beniamina, che meritava molto con i video di “Nothing Breaks Like a Heart” e “Mother’s Daughter”.

miley cyrus vmamiley nofuckingway

La cantante che si é unita alla discussione dei fans ha assicurato di non voler minimamente partecipare ai prossimi VMA vista l’esclusione, ed ha dato ragione ad una fans che sosteneva

Premiano di più un maledetto video su schermo verde, che un video che contiene un messaggio al mondo. Nominate chi cavolo volete ma perlomeno non utilizzate il nome di Miley per promuovere il vostro show

Il riferimento é allo spettacolo del 2014, quando Miley fu tra gli act più attesi nella sua performance di Wrecking Ball, per molti tra i momenti più trash e potenti delle ultime edizioni.

Miley non ha peli sulla lingua, e noi siamo davvero innamorati delle sue ultime canzoni, lo eravamo già di “Younger Now”, mal percepita a livello commerciale.

Una ragazza tremendamente sottovalutata oggi come oggi, e che più matura, e più dimostra di essere un’artista pop completa, e fuori dai canoni.

Qui la recensione di tutti gli album di Miley Cyrus


Nominations che hanno fatto discutere, anche per un evidente ageism, esclusa infatti anche Madonna, che oggettivamente ha pubblicato tra i video più interessanti di quest’anno, con un investimento nella produzione non indifferente.

Siamo d’accordo sul fatto che i risultati nelle classifiche per la Regina del Pop di fatto non ci sono stati, declamando l’ennesimo flop a livello americano. Tuttavia i Video Music Awards dovrebbero premiare le migliori produzioni, e non solo gli artisti “di moda”.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close