Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Nas al lavoro con Timbaland, Swizz Beatz e No I.D. per il prossimo album

0 68

Nas continua la promozione di “Illmatic XX” , il doppio album celebrativo i 20 anni dell’album di debutto “Illmatic”. La nuova tappa di Nas è stata la stazione radio NPR. A moderare l’intervista c’erano il co-fondatore degli A Tribe Called Quest, Ali Shaheed Muhammad, e la direttrice della parte hip-hop e R&B della stazione, Frannie Kelley. Durante l’intervista, durata un’ora e un quarto, Nas ha parlato di “Illmatic” e dei singoli e si è anche aperto su consigli che gli hanno chiesto alcuni giovani rapper (lui cita Mac Miller, Bishop Nehru, Boldy James, Fashawn e J. Cole).  Oltre ad emergere un particolare sul singolo degli A Tribe Called Quest “Bonita Applebum” raccontato da Muhammad (sapevate che lui e Q-Tip avevano avuto l’idea e scritto il testo quando entrambi erano 15enni?), Nas parla anche del suo prossimo album. Ecco unestratto.

nas

“Ci è voluto un po’ per iniziare. Ho iniziato a lavorare con Timbaland circa un anno e mezzo fa. Era più o meno lo stesso periodo in cui ho pubblicato ‘Life is Good’. Ho iniziato con Tim e mi sentivo davvero potente. E ho fatto un passo indietro. Tim mi disse ‘Che stai facendo?’ e io gli risposi ‘Ho bisogno di un minuto per riprendermi in pieno, vivendo un po’ e godendomi ciò che accade giorno per giorno’. Non volevo tornare in studio così velocemente. Sentivo la necessità di sentirmi ispirato.

A dirti la verità, non mi sono sentito davvero, davvero, davvero ispirato più o meno finchè non abbiamo iniziato questo 20esimo anniversario. Fino ad allora non me la sentivo. Ne ho avuto la possibilità e per questo devo ringraziare i ragazzi del documentario [‘Time is Illmatic’, NdT]. Mi hanno mostrato filmati e altro e questo mi ha fatto capire da dove vengo e tutto. Rendo loro onore – One9, Erik Parker e tutta la squadra che ha messo su il film – perchè mi hanno aiutato a trovare l’ispirazione. L’ho trovata.

Quindi ho iniziato il nuovo album di nuovo, quello nuovo. Da quando ho iniziato circa un anno e mezzo fa con le idee e No I.D., adesso sono lì. Sono a quel punto in cui butto giù le idee, le completo e le sistemo. Adesso sono al punto in cui potrei cantare una canzone con qualcun altro e potrebbero capirla e sentirla loro. All’inizio non mi sentivo così, ma adesso sono felice di dire che mi sento bene. Ho parlato con Swizz e abbiamo fatto qualche pezzo. E No I.D. e Timbaland. Questa è l’unica intervista in cui ne parlerò. Perchè so che una volta che esce fuori, le persone mi chiedono delle canzoni. Ma io voglio solo finire tutto. ”

La Kelley ha chiesto: “Per chi stai facendo questo? Ti senti ancora così forte da voler essere il Numero 1? Chi è la tua concorrenza? Nas ha risposto: “Io. Io sono la mia concorrenza.”

Get real time updates directly on you device, subscribe now.