Rnbjunk Musica – Ultime notizie e gossip di musica
Home » Canzoni » Nuova versione Cheap Trill di Sia; cover di un classico R&B; K. Michelle nuovo remix
Canzoni Hip Hop - R&B Pop

Nuova versione Cheap Trill di Sia; cover di un classico R&B; K. Michelle nuovo remix

sia-red-carpet-look-showing-face-1__iphone_640

Una delle canzoni più orecchiabili e coinvolgenti nell’ultimo album di è sicuramente “Cheap Trill”. Canzone dal sound dance molto orecchiabile e ballabile, si tratta di un potenziale singolo che mostra tutta la versatilità di questa grande cantautrice, sicuramente uno dei maggior talenti esplosi negli ultimi anni.

Molti sono gli artisti con una certa carriera alle spalle che si sono accorti del suo talento, e fra questi troviamo anche la superstar della dancehall , che ha deciso di remixare proprio questa traccia aggiungendo alcuni versi all’inizio e nel bridge. Il risultato è a nostro avviso fenomenale, e non ci dispiacerebbe vedere proprio questa versione abbinata ad un videoclip.

Restiamo ancora una volta in tema di remix, ma cambiamo completamente genere. La cantante R&B , che da poco è tornata in scena con il bellissimo primo singolo “Not a Little Bit”. Questa volta, l’artista ha voluto scatenare la sua bellissima voce sul beat di “Down in the DM”, canzone originariamente interpretata da Yo Gotti.

Ci troviamo davanti ad un beat soft, dolce e sexy nel contempo, che ci permette dunque di goderci il meglio della voce di quest’artista, che con il suo registro grave riesce sempre a produrre sensazioni meravigliose. Interpretata da lei, questa canzone riesce ad essere di una sensualità incredibile, e noi non possiamo che apprezzare questo risultato.

Infine, vi segnaliamo il magnifico lavoro che tante nuove leve della musica black hanno eseguito in queste ore: , ZA, , Empress Of, ABRA, Lord Narf e Jean Deaux hanno reinterpretato la hit storica dei Fugees “Killing me Softly” in uno spot pubblicitario. Ecco a voi il risultato:

2 commenti

digital distortion 11 Febbraio 2016 at 15:02

Cheap Thrills ROVINATA A DIR POCO

Rispondi
MicheleT 11 Febbraio 2016 at 14:33

Sinceramente preferisco la versione originale di cheap thrills!

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.