Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Il padre di Nick Jonas accusa Katy di PLAGIO per video di “Rise”! (DETTAGLI)

0 4

nick-jonas-katy

Nel mondo della musica capita spesso di trovare somiglianze fra canzoni o video musicali. Che si tratti di somiglianze fortuite, leggere ispirazioni o veri propri plagi – di recente hanno fatto parlare i casi di Justin Timberlake (clicca QUI), Ed Sheeran (clicca QUI) e Lady Gaga (clicca QUI) – capita spesso che qualcuno noti una somiglianza fra due prodotti. A volte è lo stesso popolo della rete a notarlo, altre volte chi lo segnala è un artista che si sente derubato della sua arte, o anche di terze persone che abbiano un minimo di rilevanza.

Questo è quanto è avvenuto in queste ore a Katy Perry. La bellissima popstar, tornata da poco con il brano “Rise” (QUI per scoprire come sta andando nel mercato mondiale), inno della NBC per le Olimpiadi di Rio De Janeiro, e da pochi giorni è stato pubblicato anche il relativo videoclip, in cui Katy sfida la natura con un paracadute rosa per riuscire poi a dominarla dopo molte cadute. Ebbene, in queste ore  Paul Kevin Jonas, meglio noto per essere il padre di Joe, Kevin e Nick Jonas, ha pubblicato nei social un post in cui accusa la superstar di aver plagiato proprio con il video di “Rise”.

Vittima di questo plagio sarebbe la cantante dance-pop emergente Olivia Somerlyn, ed il lavoro copiato sarebbe proprio il video del suo brano più conosciuto, “Parachute”, singolo del 2014 scritto e prodotto da Nick Jonas che raggiunse la no.1 nella Billboard Hot Dance Club Play. Nel video, la Somerlyn si destreggia con un paracadute rosa in un ambiente desertico, caratteristica che deve aver fatto pensare all’uomo che la Perry abbia preso ispirazione senza dichiararlo.

Di seguito entrambi i video, che ne pensate? Vedete anche voi il plagio o le due clip assolutamente non c’entrano nulla l’una con l’altra se non per il colore scelto per il paracadute?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.