Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Francesco Gabbani: ecco la versione di Occidentali’s Karma in gara per l’ Eurovision

0 10
Aggiornamento

Presentata la versione di Occidentali’s Karma in lizza per la vittoria all’ Eurovision 2017. Per seguire le regole del contest (ogni canzone non deve superare i tre minuti di durata), la seconda strofa è stata tagliata:


gabbanisanremo

Neanche il tempo di godersi la vittoria di Sanremo che Francesco Gabbani è già dato vincitore del prossimo Eurovision Song Contest, manifestazione canora europea che si svolge ogni anno nel mese di maggio.

Quest’anno l’ESC partirà con le semifinali del 9 maggio e si concluderà il 13 maggio con la finalissima, che decreterà il nuovo re o regina della musica europea, succedendo all’Ucraina Jamala, vincitrice della scorsa edizione. L’Italia, assieme a Francia, Germania, Regno Unito e Spagna, fa parte dei “Big Five”, ed avrà accesso diretto alla serata finale.

Il compito di rappresentare il nostro Paese dopo Francesca Michielin toccherà, come sappiamo, a Francesco Gabbani, fresco vincitore della 67^ edizione del Festival di Sanremo con il brano, orecchiabile ma non banale, Occidentali’s Karma. 

Sebbene manchino più di due mesi alla kermesse oramai la lista dei partecipanti è completa, tanto che i bookmakers hanno iniziato a fare i primi pronostici di ciò che avverrà il prossimo maggio a Kiev. Entrando nel sito Eurovision World, portale non ufficiale dedicato all’ESC, è possibile infatti farsi un’idea di quali siano le nazioni maggiormente quotate per la vittoria.

esc

Il pezzo di Gabbani, con annesso balletto, sembra aver fatto centro in tutta Europa, dal momento che è proprio lui ad occupare la prima posizione di questa classifica anti-superstiziosi. A seguire la solita Svezia, che ha già 6 vittorie in bacheca. Anche la vittoria russa è molto quotata, così come (curiosamente) quella della Grecia, che parteciperà al festival con la cantante Demy.

Ovviamente i bookmakers si divertono a fare queste previsioni ma è inutile dire che raramente ci azzeccano con così tanto anticipo, anzi, solitamente questa sicurezza non porta poi così bene. Limitiamoci quindi ad aspettare l’inizio dello show e vediamo sul palco chi meriterà di portarsi a casa la 62^ edizione dell’Eurovision.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.