Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Producers Focus: biografia di David Guetta

0

Come abbiamo avuto modo di vedere negli appuntamenti precedenti molti dei produttori che creano hit per gli artisti americani in realtà provengono dall’Europa, in particolare dalla Svezia Max Martin e RedOne, dalla Norvegia gli Stargate e dalla Francia David Guetta. Il Dj e produttore che ha lavorato con artisti del calibro di Rihanna, Black Eyed Peas, Kelly Rowland, Kid Cudi, Akon ed altri ancora è nato 43 anni fa a Parigi. Proprio dalla capitale francese parte la sua carriera, più precisamente al Broad Club dove inizia a suonare come DJ all’età di 17 anni. L’incontro con la musica house avviene nel 1987 mentre tre anni dopo pubblica il singolo “Nation Rap” creato in collaborazione con il rapper francese Sidney Duteil.

Il lavoro da DJ continua per tutti gli anni ’90 durante i quali il suo nome comincia a farsi sempre più importante ma è dall’incontro con l’amico Chris Willis, il quale si trovava in vacanza in Francia, che la sua carriera da produttore decolla. Nel 2001 infatti viene pubblicato il primo singolo “Just a Little More Love” estratto dall’omonimo album pubblicato via Virgin Records l’anno successivo. Il 2003 è l’anno di rilascio del primo volume delle celebri compilation “Fuck Me I’m Famous” arrivate ormai al quinto capitolo.

L’album della svolta fu “Pop Life”, il disco conteneva pezzi come “Love Is Gone”, “Baby When the Light” e “Delirious”, grazie al successo del lead single “Love Is Gone” che arrivò alla vetta della Dance Chart americana David allargò il suo raggio di azione coinvolgendo anche artisti mainstream americani che entrarono in studio con lui per creare “One Love”, disco che l’ha reso uno degli hit maker più famosi e richiesti del momento.

Da qui in poi il successo del produttore è sotto gli occhi di tutti, nel 2009 ha ricevuto ben 5 nominations ai Grammy Awards ed ora sta lavorando al suo quinto studio album la cui uscita è prevista per l’estate 2011. Indubbiamente lui e Will.I.Am sono i due fautori della svolta elettronica dei Black Eyed Peas che con la loro “I Gotta Feeling” hanno fatto ballare tutto il mondo e conquistato l’America con una premanenza di ben 14 settimane sulla vetta della Billboard Hot 100. Staremo a vedere se anche con il prossimo disco riuscirà ad ottenere il successo di “One Love”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.