Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Recensione Junkino: Missy Elliott – Under Construction

0 48

Beat inpnotici, ritmi coinvolgenti e rime perfettamente confezionate per uno dei migliori lavori Rap degli ultimi anni. Si, nel lontano (?) 2002 questo “Under Contruction” fu la consacrazione di Missy “Misdemeanor” Elliott come la più grande icona Hip Hop al femminile di tutti i tempi, un album che la proiettò istantaneamente nell’olimpo delle stelle della musica, un successo platenario di critica ma soprattutto di pubblico: grazie soprattutto una grandiosa smash hit (Work It), uno di quei pezzi che ancora oggi infuocano i dancefloor black di tutto il mondo.

Una tracklist che funziona alla perfezione già dal primo ascolto quella di “Under Construction”, ma allo stesso tempo molto sperimentale, ricca di sonorità nuove, di campionamenti coraggiosi: Missy propone influenze raggae (Back In The Day), sa essere dannatamente soul (Nothing Out There For Me) accompagnata da una brillante Beyoncè, toccante (Can You Hear Me) nel rendere omaggio alle TLC (e non solo) e addirittura inaspettatamente sexy (Pussycat) quando si avventura in un esotico R&B.
Le tracce spiccatamente Hip Hop sono tutte altrettanto irresistibili: si va da riuscitissime up-tempo (Slide, Hot), a azzardati ritmi vagamente tribali (Gossip Folks), passando per una sporca e trascinante mid-tempo (Bring The Pain).
Il risultato finale è un album fresco, innovativo, in cui si sente a pelle il tocco speciale un geniale Timbaland pronto a osare molto più di ora nelle sue produzioni. Dal canto suo la regina del Rap a questo giro non sbaglia un colpo: sa anche come arricchire il suo “masterpiece” con innumerevoli citazioni, ironici (e non) ringraziamenti e soprattutto prestigiose collaborazioni (Ludacris, Method Man, Ms. Jade, Beyoncè, TLC, Tweet)
Insomma, la allora coppia vincente Timbo-Missy ci regala un altro pezzo da novanta: un perla rara di questi anni duemila, cosi avidi in fatto di grandi lavori Hip Hop. 9/10

– pubblicato da kaitos00 Stefano Petrella [email protected]