Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Rihanna protagonista di un eccentrico servizio per Paper Magazine (VIDEO)

0 13
AGGIORNAMENTO:

A proposito del servizio fotografico che trovate nell’articolo in basso, oggi Paper Magazine ha pubblicato un video behind-the-scenes di Rihanna alle prese con gli scatti all’interno del supermarket:

Sempre bellissima la star barbadiana:


Paper Magazine ha scelto Rihanna per la prima pagina del numero di marzo. Non perderti le foto del servizio fotografico che accompagna l’intervista.

riri

Rihanna come non l’abbiamo mai vista sulle pagine del mensile indipendente Paper Magazine, celebre per l’unicità dei suoi servizi fotografici, spesso criticati perché ritenuti eccessivi (vedi Kim Kardashian o Miley Cyrus completamente nude).

Questa volta la protagonista del nuovo numero è la superstar barbadiana Rihanna, la quale ha posato per il fotografo e regista argentino Sebastian Faena, anch’egli spesso bacchettato per i temi controversi dei suoi photoshoot. Nulla di esagerato o controverso questa volta, ma certamente un servizio bizzarro e fuori dagli schemi, che ritrae la bella cantante nelle vesti di una punk ribelle.

Location degli scatti è l’Alphabet City Deli & Grill, un piccolo e spartano supermarket di New York City, che dà un tocco vintage al tutto.

“Abbiamo pensato che sarebbe stato interessante mettere una celebrità come Rihanna in un luogo normale e quotidiano, ecco perché il supermercato”

ha spiegato Shannon Stokes, la stylist dell’editoriale.

Il look più bizzarro a cui è stata sottoposta la cantante è senza dubbio quello con il quale appare nella copertina sottostante, ovvero i capelli verdi a punta stile Lisa Simpson, i cosiddetti “spiky hair”.

rihanna-paper-magazine-thatgrapejuice-600x719

C’è da dire che, per quanto oggettivamente strani ed eccentrici siano gli outfit, RiRi riesce nell’intento di renderli addirittura “piacevoli”. Alcuni fans hanno addirittura detto che secondo loro questo stile sarebbe stato perfetto per accompagnare l’ANTi era.

Al di là di tutto, a seguire tutte le foto del servizio fotografico. Che ne pensate?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.