Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Rita Ora propone una cover di Lady Marmalade con Miley, Charli e Iggy, ma…

0 8

Ci sono alcuni alcuni esperimenti artistici che restano nella storia e continuano ad ispirare generazioni e generazioni di artisti. Questi esperimenti  spesso ispirano altri artisti al punto che non solo essi tendono a trarre ispirazione, ma a volte decidono proprio di ricreare quanto fatto in passato, sperando di essere all’altezza dei loro predecessori.

Questo è quanto è accaduto ora a Rita Ora. L’interprete di “Poison” ha infatti dichiarato durante un’intervista concessa al The Sun di voler ricreare una collaborazione a 4 sulle note di “Lady Marmalade” replicando così l’operazione svolta da Christina Aguilera, Pink, Lil Kim e Mya nel 2001 per la colonna sonora di Moulin Rouge. All’epoca, vennero unite quattro artiste appartenenti a mondi differenti e con caratteristiche differenti per ridare vita al grande successo portato in auge dalle Labelle nel 1974.

Il brano fu una hit incredibile ed è passato alla storia come una delle più grandi collaborazioni di tutti i tempi, come un qualcosa di inimitabile che ora la Ora vorrebbe invece imitare. La cover della cover???rita-ora-2014-billboard-bb30-650

Per ricreare questa grande collaborazione Rita vorrebbe Miley Cyrus e Charli XCX per le parti cantate ed Iggy Azalea. Ora, tralasciando l’ilarità che ci provoca il sentire il nome di Charli accostato ad un progetto del genere (visto che non capiamo in che modo lei potrebbe sostituire una tra tre stelle capacissime di fare figure grandiose dal vivo viste le sue capacità), a quanto pare il problema nella realizzazione di tutto ciò non sarà lei, ma Iggy.

Ecco cos’ha twittato la rapper dopo una serie di insulti relativi all’assurdità di un simile progetto:

Direi che per una volta la Azalea abbia detto e fatto esattamente la cosa giusta. Questa è sicuramente un’idea scellerata per tanti motivi: per quanto brave, Rita e Miley di sicuro non potrebbero sostituire Christina e Pink, Charli come già detto non può proprio permettersi di competere con Mya e nemmeno Iggy si può lontanamente avvicinare al livello sul quale si ergeva Kimberly nel 2001, dunque perché tentare di imitare qualcosa se non si può proprio reggere il livello con l’originale?

A voi i commenti, ma citando un classico della letteratura a noi verrebbe da dire: “questo remake non s’ha da fare!”.


 

Anche Charli XCX si dissocia dalle dichiarazioni di Rita, manca solo Miley…

@billboard @RitaOra @MileyCyrus @IGGYAZALEA ummm I’m down

— CHARLI XCX (@charli_xcx) October 12, 2015

Intanto Iggy aggiunge:

“E’ stato un momento iconico nella storia del pop, e non dovrebbe essere toccato”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.