Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Sam Smith da record: 67 settimane in top 10 nel Regno Unito

0 574

Quando nel maggio 2014 “In The Lonely Hour” debuttò con 101.000 copie, era difficile immaginare cosa Sam Smith sarebbe riuscito ad ottenere con questo album. Dal CD sono stati estratti 4 top 10 singles (“Money On My Mind”, “Stay With Me”, “I’m Not The Only One”, “Like I Can”), 4 brani che hanno permesso all’album di avere una costanza incredibile nella classifica.

In-the-Lonely-Hour-Deluxe-Edition

“In The Lonely Hour” ha così raggiunto il record di maggior numero di settimane in top 10 per un album di un debuttante. Le settimane totali sono 67, una in più di “Our Version Of Events”, di Emeli Sandè che precedentemente deteneva il record. Prima ancora questo record è stato conservato per 50 anni dal debut album dei Beatles “Please Please Me”.

Questo record è la dimostrazione di come negli UK si tenda a privilegiare ed esaltare nelle vendite la musica di un ristretto numero di artisti inglesi: Adele, Ed Sheeran, Sam Smith, One Direction, Emeli Sandè, James Bay, George Ezra, Ellie Goulding. D’altra parte tanti altri famosi cantanti hanno ben poco rilievo commerciale: Leona Lewis, Rita Ora, Cher Lloyd, Nicole Scherzinger e tanti altri. Una dicotomia decisamente evidente. In mezzo a questi due estremi si collocano poi i gruppi: Florence & The Machine, Muse, Coldplay, Mumford & Sons……

Cosa ne pensate?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.